BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

NATALE IN SUDAFRICA/ Trailer ufficiale: è arrivato il Cinepanettone, con Belen Rodriguez, De Sica, Panariello, Laura Esquivel

Il trailer ufficiale del Cinepanettone Natale in Sudafrica, con Belen Rodriguez, Christian De Sica, Giorgio Panariello, Laura Esquivel

natale_in_sudafricaR400.jpg(Foto)

Immancabilmente anche quest’anno è arrivato il Cinepanettone di Natale. Dopo quello con Boldi uscito all’inizio di dicembre, ora al cinema c’è quello con Christian De Sica. Sfondo delle gag di  De Sica, Giorgio Panariello e Max Tortora è il Sudafrica. Presenza dirompente, che la fa proprio da padrona è Belen Rodriguez. Se non eravamo stanchi di vederla ovunque, tra pubblicità, cartelloni, varietà tv, eccola di nuovo in Natale in Sudafrica, attrazione per i protagonisti e per il pubblico maschile.

La trama si divide in due episodi: nel primo, Carlo (Christian De Sica) è in vacanza in Sudafrica con l'amata Susanna (Barbara Tabita), la sua seconda moglie. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando, per uno strano scherzo del destino, incontra il fratello minore Giorgio (Max Tortora) in compagnia della moglie Marta (Serena Autieri). Nel secondo episodio, Massimo Rischio (Massimo Ghini) è un noto chirurgo ed è amico di vecchia data di Ligabue, detto Bue, (Giorgio Panariello), un ricco macellaio toscano. I due decidono di regalarsi per Natale una vacanza-safari nella Savana per partecipare alla leggendaria caccia grossa insieme ai loro rispettivi figli: Laura (Laura Esquivel) e Vitellozzo (Alessandro Cacelli), da sempre fidanzatini. Intanto in un bioparco italiano la bellissima Angela (Belen Rodriguez), una giovane entomologa italo-argentina, riceve un’inaspettata notizia: è stata trovata traccia nella Savana del mitico Lepidotterus Ceruleus Paradisiacus, meraviglioso insetto a cui Angela ha dedicato anni di ricerca.

Un film di Neri Parenti con: Massimo Ghini, Christian De Sica, Giorgio Panariello, Max Tortora, Serena Autieri, Barbara Tabita, Belen Rodriguez, Laura Esquivel, Brenno Placido, Alessandro Cacelli.