BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORED TO DEATH/ Ecco un altro detective per caso: antieroe per colpa di un annuncio online

Pubblicazione:

schwartzmanboredtodeath_R375.jpg

Scrittura e detection come il pane e la nutella: stanno bene insieme. Lo dimostra il successo di una serie da poco nata in casa HBO, Bored to death, che dopo soli 8 episodi prodotti per la prima stagione è stata confermata per un secondo anno. Di certo non è il primo protagonista telefilmico che da scrittore si improvvisa detective: tutti sappiamo chi è la mitica Jessica Fletcher, la “signora in giallo” più famosa del piccolo schermo.

 

Magari qualcuno conosce anche il più moderno e recente investigatore protagonista di Castle, telefilm in onda su Raidue la domenica sera. Ma probabilmente pochi avranno avuto modo di “incontrare” Jonathan Ames, il protagonista di Bored to death, detective per noia.

 

Forse più che per noia dovremmo dire detective per ispirazione perché il nostro Jonathan (caso alquanto curioso, l’ideatore della serie ha dato il suo nome al protagonista) si improvvisa investigatore privato mettendo un annuncio on-line. È appena stato lasciato dalla ragazza, che se n’è andata abbandonando sul luogo del delitto un armadio che senza i suoi abiti è ormai privo di vestiti, e davanti al suo Mac, mentre sorseggia del vino bianco da una tazza, non sa come iniziare il suo secondo romanzo.

 

E così si ispira ad uno dei suoi autori di gialli preferiti, Raymond Chandler, e con un annuncio su craiglist (il sito più noto in America per inserzioni inerenti agli ambiti più disparati) diventa detective.

 

Di certo ha poco in comune con la cara signora Fletcher: il suo primo incarico non è un successo e il pilot fa pensare che di casi risolti, nelle prossime puntate, ce ne saranno davvero pochi. Perché Jason è un investigatore anticonvenzionale, non è un eroe, bensì l’antieroe per eccellenza. Intanto non ha di certo il physique du role (basta guardare una foto dell’attore Jason Schwartzman per capire il perchè).

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE CON LA LETTURA DELL' ARTICOLO SU BORED TO DEATH



  PAG. SUCC. >