BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DUE/ Dalla, De Gregori e mamma Rai: via il Talent Show, riecco la tv di Talento

Pubblicazione:

DallaDeGregori2_R375.jpg

Allora, ai tempi di “Cosa sarà”, “La donna cannone”, “Anna e Marco”, “Ma come fanno i marinai”, la televisione per la musica non contava nulla. E’ quasi scontato dirlo: non c’erano i “talent”, bastava il talento, misterioso, lento a crescere e a farsi riconoscere dal pubblico.

 

La canzone, anche quella di Lucio e Francesco, nasceva per conto suo, per strada, fra la gente, che la cercava in concerto invece di stare in casa davanti alla tv. Forse in tv non sarebbe neanche nata: così intensa e potente, capace di raccontare un’epoca e un Paese. Mica un Paese felice e tranquillo: un Paese squassato dalla violenza e dal terrorismo, travolto dalla crisi, pieno contraddizioni ma capace ancora di cantare, se qualcuno gliene dava l’occasione.

 

Certo, per diventare famosi ci volevano partiti, feste di piazza a volte a rischio di facinorosi, circuiti autodefinitisi alternativi, discografici pazienti, radio che scoprivano una musica diversa, quella di Lucio e Francesco.

 

Così è stato quasi straniante rivedere Dalla e De Gregori, a tanti anni dal mitico tour condiviso di “Banana Republic” (1978), diventare protagonisti della nuova serata evento di "Due", in onda ieri, lunedì 22 marzo, alle 21 su Raidue. Ci avevano provato per primi, con grande successo di critica e di pubblico, Laura Pausini e Tiziano Ferro, in differita dal Teatro Camploy di Verona.

 

CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO SU DUE DI LUCIO DALLA E FRANCESCO DE GREGORI



  PAG. SUCC. >