BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TI LASCIO UNA CANZONE 2010/ Anticipazioni Ti lascio una canzone 27 marzo: conduce Antonella Clerici. Ospiti Baglioni e Scanu

Pubblicazione:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

Ti lascio una canzone 2010, anticipazioni 27 marzo, Raiuno ore 21.10 – Un programma di successo, tanto da portare Mediaset a fare qualcosa di molto simile, Io canto, per la regia sempre di Roberto Cenci. Stiamo parlando di Ti lascio una canzone, che, dopo il successo delle prime due edizioni, torna sabato 27 Marzo in prima serata. Il varietà musicale di Rai Uno, giunto alla sua terza edizione, verrà condotto da Antonella Clerici, in diretta per la prima volta dall’Auditorium Rai di Napoli, anziché dal Teatro Ariston di Sanremo.
Per 8 puntate i protagonisti assoluti saranno 35 giovani interpreti di età compresa tra i 7 e i 15 anni, provenienti dalle scuole e accademie di canto di tutte le regioni d’Italia, che canteranno le canzoni che hanno segnato la storia della musica italiana accompagnati da un’orchestra dal vivo di 30 elementi, diretta dal maestro Leonardo De Amicis.
Oltre alla presenza fissa di Barbara De Rossi, reduce da Ballando con le stelle, e Stefano D’Orazio, la prima puntata vedrà Claudia Gerini in veste di giurata d’eccezione. Di seguito altri dettagli di Ti lascio una canzone.

Ti lascio una canzone 2010, anticipazioni 27 marzo, Raiuno ore 21.10 – Ospiti della prima puntata saranno Claudio Baglioni, il vincitore del Festival di Sanremo Valerio Scanu, la cantante Sylvie Vartan (autrice della canzone Buonasera, buonasera, usata nella sigla del programma) e i tre baby tenori Gianluca, Ignazio e Piero che tanto successo hanno ottenuto la scorsa edizione e sono ormai lanciati a livello internazionale (sono gli unici italiani ad aver preso parte al progetto ‘We are the world’ per Haiti).
Il programma verrà trasmesso in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli che conta più di 600 posti a sedere e l’utilizzo di materiali moderni a supporto di una sofisticata strumentazione audio. Sul palco di 400 m², insieme ai piccoli protagonisti, ci sarà l’organo più grande d’Italia.
La giuria interverrà esprimendo il proprio parere sull’esibizione e conferendo il premio di qualità alla migliore interpretazione. Sarà poi il pubblico da casa, tramite il televoto, a decretare la canzone vincitrice che passerà direttamente in finale.

Clicca qui sotto >> per continuare a leggere le anticipazioni di Ti lascio una canzone 27 marzo


 



  PAG. SUCC. >