BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRIMINI/ La serie noir che descrive l'Italia nelle piaghe del delitto

Pubblicazione:

crimini_R375(1).jpg

 

Colpa – o merito – del pubblico ristretto a cui parla la fiction e anche – ma non solo – della collocazione in palinsesto. Il venerdì, infatti, non è serata facile per la fiction di Rai 2: Crimini era stato spostato al venerdì anche nella prima stagione, subendo un notevole crollo di ascolti, e anche L’ispettore Coliandro, programmato nella stessa serata nelle scorse settimane, non ha fatto ottimi ascolti (non è un caso che anche il poliziotto nato dalla penna di Lucarelli non tornerà con una quinta serie).

 

Crimini avrà sicuramente sofferto della concorrenza di CSI, che cattura la stessa fetta di pubblico a cui mira la serie italiana: un pubblico giovane, appassionato di serialità americana, che corrisponde al target di Rai 2 nelle serate dedicate alle serie crime made in USA e che è anche il target di Sky.

 

Ma siamo sulla tv generalista, non sul satellite e purtroppo le dure logiche televisive impongono certe cifre da raggiungere, obiettivi che difficilmente la serie di Rai 2 conseguirà. Ma vale la pena seguire Crimini, se non altro per vedere e apprezzare un prodotto diverso, originale e coraggioso nel panorama stagnante e affaticato della serialità italiana.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.