BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SQUADRA ANTIMAFIA/ Torna la fiction che vede Cosa Nostra con gli occhi delle donne

Pubblicazione:

Una scena di Squadra antimafia  Una scena di Squadra antimafia

 

Avevamo lasciato Ivan apparentemente morto (era caduto in acqua ferito da un colpo di pistola, ma l’ultima immagine ritraeva il suo corpo che riprendeva a muoversi). Lo ritroviamo schierato definitivamente dalla parte dei “cattivi” e coinvolto in una “relazione pericolosa” proprio con Rosi Abate.

 

Insomma, un intreccio degno di un feuilleton e con una forte virata verso il melodramma, mischiato all’azione e al genere poliziesco. Infatti la serie vuole raccontare la mafia da un punto di vista diverso, quello femminile appunto. Quella che viene raccontata è una guerra di passioni, la guerra tra la mafia e la polizia diventa un conflitto personale, una lotta di sentimenti (amore e amicizia) prima ancora che di giustizia. Le donne protagoniste della serie sono forti, ragazze d’azione che non si fermano davanti a nulla, ma sarà difficile per il commissario Mares puntare la pistola contro l’ex fidanzato Ivan, come si vede nel promo della fiction.

 

CLICCA QUI O SUL PULSANTE >> PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO SU SQUADRA ANTIMAFIA - PALERMO OGGI 2



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >