BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SQUADRA ANTIMAFIA/ Torna la fiction che vede Cosa Nostra con gli occhi delle donne

Pubblicazione:

Una scena di Squadra antimafia  Una scena di Squadra antimafia

 

Una serie ad alto contenuto spettacolare, con scene di inseguimenti, sparatorie, esplosioni, in puro stile Taodue (la casa di produzione della fiction che firma anche RIS e che ha realizzato diversi prodotti sulla mafia come Il capo dei capi, L’ultimo padrino o la miniserie su Borsellino). L’annunciato debutto avverrà stasera in seguito ad uno slittamento di due settimane (doveva esordire lunedì 12 aprile, ma è stata sostituita da Italia’s got talent) in un periodo non molto facile per la fiction Mediaset. I numeri della serialità di Canale 5 non sono affatto positivi e fanno presagire un palinsesto del prossimo anno ricco di talent e reality, a discapito del racconto seriale.
 
 
Non si preannuncia facile, quindi, l’impresa per Squadra Antimafia che l’anno scorso ha fatto bene in termini di share (media del 21,5 %), ma che non ha creato molta fidelizzazione nel pubblico – la prima serie era composta di soli sei episodi – e che quest’anno potrebbe pagare anche il cambiamento di molti volti del cast. Ad attrarre il pubblico la notizia di un cameo da parte di Fabrizio Corona (nel ruolo di un killer a servizio della mafia, il Catanese), ma a parte i tre protagonisti, del cast dell’anno scorso rimane solo Alfiere (Ninni Bruschetta), coadiuvato da tre giovani nuovi agenti, interpretati da Giordano De Plano, Alice Palazzi e Francesco Mandelli. Attori giovani, alcuni esordienti in tv, poco noti al pubblico (l’unico famoso è Mandelli, il Nongio di Mtv, che però è riconoscibile da un target giovane, non dal grande pubblico della fiction di Canale 5).
 
 
Una scelta che ricalca la stessa tattica adottata in RIS: ridurre i costi di produzione, puntando su attori poco noti e dai cachet non esorbitanti, sperando di ottenere gli stessi ascolti. Nel caso di RIS la strategia non ha funzionato, chissà cosa accadrà per Squadra Antimafia – Palermo oggi… al pubblico e all’auditel la sentenza.


© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.