BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FILM DA RIVEDERE/ C’è posta per te, Autumn in New York, Tutti dicono I love you: tre stagioni, tre amori, una città

Pubblicazione:

Foto: Tom Hanks e Meg Ryan in C'è posta per te  Foto: Tom Hanks e Meg Ryan in C'è posta per te

New York domina in questa pellicola con i colori autunnali di Central Park, le foglie rosso-gialle degli alberi, che costeggiano il lago da cui la storia prende il via e verso cui tende inesorabilmente. Non mancano immagini dello skyline newyorchese, i ponti di Brooklyn e Manhattan e sullo sfondo le Torri Gemelle, immortalate nel film che risale a un anno prima dell’11 Settembre. Il tema del tempo nel film è preponderante e fondamentale: il tempo è tiranno, scorre inesorabile avvicinando la povera Charlotte alla morte. E quale miglior simbolo se non un orologio, da cui Will fatica a staccarsi e di cui la ragazza lo priverà, per restituirglielo come triste regalo di Natale postumo? Le foglie incominciano a cadere e a lasciare gli alberi spogli, ma Will non cambia, non è ancora innamorato e riesce a incanalare la sua passione solo nel lavoro, attraverso l’amore per la cucina e il cibo, “l’unica cosa bella che nutre veramente”. E un attimo dopo Halloween e un tradimento, arriva la prima neve, una romantica pattinata al Rockfeller Centre e la scelta dell’albero di Natale.

 

Ma arriva anche la fine del film, che non può essere certamente premiata per l’imprevedibilità. Un cast ricco di volti noti anche nei personaggi secondari in una storia dove l’autunno corrisponde allo sfiorire della vita, ma anche allo sbocciare dell’amore. Storia che si conclude in primavera, con la nascita di una nuova speranza e di una nuova vita, rappresentata dal nipote appena nato di Will e dal nuovo uomo che lui è diventato.

 

Clicca qui sotto >> per continuare a leggere



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >