BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHIAMBRETTI NIGHT/ Fiammetta Cicogna è cacciata da Pierino senza motivo. “Poteva almeno chiamarmi per insultarmi!”

Piero Chiambretti ha cacciato Fiammetta Cicogna dal Chiambretti night. Senza un apparente motivo. Da Mediaset pare che nessuno voglia chiarirle i fatti. E Fiammetta, cacciata dal Chiambretti night al topo della popolarità, pretende spiegazioni

Chiambretti_NightR375.jpg (Foto)

Piero Chiambretti ha cacciato Fiammetta Cicogna dal Chiambretti Night. Senza un apparente motivo. Da Mediaset pare che nessuno voglia chiarirle i fatti. E Fiammetta, cacciata dal Chiambretti Night al top della popolarità, pretende spiegazioni.

Leggi anche: BEING HUMAN/ Dimenticate Twilight e Robert Pattinson: vampiri e licantropi vivono insieme (nella casa stregata), di M. Contin

«Piero potrebbe almeno rispondere ai miei sms. Invece nulla» ha detto Fiammetta Cicogna in un'intervista concessa a Diva e Donna, dopo esser stata messa alla porte del Chiambretti Night. Nessuno le spiega i motivi. E Fiammetta, una spiegazione ha provato a ipotizzarla. Secondo Fiammetta, l’estromissione dal Chiambretti Night è legata a quella volta che perse un aereo e non si presentò in studio. «Da quando sono arrivata in aeroporto ho avvisato subito Mediaset che c’erano disagi, fino poi alla cancellazione del volo. Sono arrivata a Milano la sera tardi. E nemmeno sono andata in studio, ma avevo avvisato. Mi è stato detto che avrei dovuto prenotare un volo la sera prima». Certo, Fiammetta Cicogna, quella volta, non deve aver avuto un atteggiamento particolarmente accomodante. «Figuriamoci! C’era la sfilata di Valentino. Non me la sarei persa neanche per il Papa» ha detto Fiammetta.

Pare che a Piero Chiambretti non fosse andata giù la storia della cancellazione del volo di Fiammetta Cicogna e che, addirittura, avesse fatto visionare a Mediaset l’elenco dei voli cancellati quel giorno. Sta di fatto che Fiammetta Cicogna ha reagito decisamente con eleganza: «Io sono fatta così – ha detto fiammetta Cicogna - , ho sempre mille cose da fare, mille progetti da seguire. In fondo non è morto nessuno. Però, umanamente, ci sono rimasta male che Piero non mi abbia risposto. Mi spiace che si sia arrabbiato, per questo gli ho mandato molti sms di scuse. Piero chiamami almeno per insultarmi!».

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO