BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZAIRO/ Italiano il primo film interattivo della storia del cinema

Pubblicazione:

zairo_R375.jpg

ZAIRO PRIMO FILM INTERATTIVO – Zairo, di Antonio Centomani, è il primo film interattivo della storia del cinema. E’ un film italiano, prodotto da Massimiliano Farace che ne è anche interprete insieme ad Alessia Fabiani, Gianpa Serino, Luca Riemma e Claudia Gerini.Con la nuova tecnica usata per Zairo, è possibile cambiare il finale del film, parlare con i protagonisti o guidare le loro azioni, in altre parole, intervenire direttamente sulla sceneggiatura. L’idea di unire il mondo cinematografico con quello dell’intrattenimento dando la possibilità allo spettatore di gestire il film, di decidere del destino dei protagonisti, è frutto dell’ingegno di un napoletano, Massimiliano Farace e del gruppo fondatore dell’Atlantica Production con il contributo del regista Antonio Centomani. Il nuovo format mediatico è stato battezzato “GAME” ( “Great action movie entertainment”) e ha il pregio di unire tecnologia, capacità narrativa e cinema in un videogioco.

E’ il primo film interattivo: Zairo è una spystory per la regia di Centomani e prodotta da Farace che è anche interprete assieme ad Alessia Fabiani, Gianpa Serino, Luca Riemma e che vede anche la partecipazione straordinaria di Claudia Gerini. Lo spettatore- giocatore, seduto sulla poltrona di casa, inserendo il dvd in un lettore universale potrà scegliere tra varie opzioni come lingua e/o sottotitoli, attraverso il proprio telecomando, potrà scegliersi la sceneggiatura, decidere mediante una schermata - le azioni che deve svolgere uno dei personaggi del film che consente un proseguimento diverso della trama e del finale. Zairo è la storia di un agente di polizia (interpretato dallo stesso Farace) figlio adottivo di Mister Lian, influente uomo d'affari cinese che è anche uno dei quattro boss della più importante organizzazione criminale cinese, la Stella Nera. Morto il padre, Zairo e suo fratello Daniel prendono strade diverse: il primo entra in polizia, il secondo, invece, fugge con l’aiuto di una gang albanese e diviene informatore di suo fratello. “

 

 VAI ALLA PAGINA DE IL SUSSIDIARIO CON TUTTE LE NOTIZIE DI CINEMA E TELEVISIONE

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO



  PAG. SUCC. >