BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SQUADRA ANTIMAFIA 2/ Puntata 12 maggio: Corona (Il Catanese) vuole uccidere la Mares, Ivan la salva. Stasera, Canale 5

Pubblicazione:

squadrantimafia2_cava_miche_gioeR375.jpg

Squadra Antimafia 2 Palermo oggi – Puntata di stasera, 12 maggio – Il Catanese (Fabrizio Corona) vuole uccidere la Mares. Ivan la salva ma Alfiere morirà? – Incredibile puntata di Squadra antimafia Palermo oggi: ieri sera Ivan Di Meo e Claudia Mares si sono ritrovati, ma continua il doppio gioco di Ivan, che dopo essere stato tra le braccia di Mares, non ha esitato a buttarsi tra quelle di Rosy Abate. E stasera sono attesi grandi colpi di scena a Squadra Antimafia 2 Palermo oggi: l’ingresso nella fiction di Fabrizio Corona nei panni del killer Il Catanese, l’attentato a Claudia Mares, ma soprattutto la Squadra Antimafia 2, la squadra Duomo, perderà un valoroso agente. Chi sarà? Potrebbe essere proprio Alfiere. E una frase di Nardo Abate riecheggia nelle orecchie dei fan di Squadra Antimafia 2 “Claudia Mares è una morta che cammina”

 

CLICCA QUI PER LEGGERE SQUADRA ANTIMAFIA 2, ANTICIPAZIONI PUNTATA DI STASERA, 12 MAGGIO, ATTENTATO ALLA MARES

 

Squadra Antimafia 2 Palermo oggi – riassunto Puntata di ieri sera – 11 maggio - Ivan è deciso a combattere gli Abate ma la fiducia che Claudia aveva nei suoi confronti è labile: tutti sono preoccupata per Michela Torrisi, la ragazza che Ivan avrebbe dovuto uccidere per dimostrare la propria devozione agli Abate. Gli Abate intanto hanno messo nel mirino un’altra persona, sconosciuta, forse qualcuno che sta indagando su di loro: Rosy (Giulia Michelini) incontra Ivan e i rappresentanti delle altre famiglie, li informa del traffico della droga dei calabresi, del progetto di unire le forze per gestire tutto il narcotraffico. Claudia incontra Emanuele, gli chiede di mettere un microfono all’interno dell’ufficio di Rosy perché lei possa venire a conoscenza dei traffici della famiglia Abate, è una missione pericolosa ma Emanuele la porta a termine con successo: Filippo De Silva contatta un suo amico nel laboratorio di analisi per scoprire a cosa sta lavorando Claudia. Quella sera Ivan va da Claudia, i due si baciano e trascorrono la notte insieme. L’avvocato Cifalà si reca da Rosy per discutere di un lavoro che gli è stato affidato: discutono dell’uomo da eliminare, ma non fanno mai espresso riferimento ad alcuno, il commissariato dovrà stare addosso a Cifalà il più possibile. Rosy rivela a Ivan che intende prendere il controllo del narcotraffico e vuole l’uomo accanto a se. Il killer kosovaro si muove ed anche il magistrato Bonamura: entrambi vengono fermati ma si tratta di un bluff, il kosovaro è pulito mentre il magistrato si era recato in un bordello di lusso. Nel mirino c’è invece l’avvocato Liguori, che si è occupato di una finanziaria gestita dagli Abate: il piano è che Liguori venga investito dal kosovaro in modo che sembri un incidente, ma il kosovaro muore. Claudia cena con l’avvocato Liguori gli spiega perché è nel mirino degli Abate e questi dichiara di voler collaborare. Fiamma non si fida di Claudia, ma Claudia racconta della copertura di Ivan agli altri uomini della Duomo, ma De Silva sente tutto. Emanuele chiama Claudia, la informa che De Silva la stava spiando e che si è recato a casa di Fiamma per sottrarre le fotografie di Michela Torrisi: Emanuele affronta De Silva, capisce che lui vuole Ivan morto per conto degli Abate, ma De Silva ha la meglio e Emanuele viene ucciso. De Silva incontra Rosy, gli vuole mostrare la registrazione della conversazione che ha sul computer ma Luca e Fiamma riescono ad entrare nella connessione e a cancellare tutto. Ma Nando non si vuole arrendere, nonostante l’attentato a Liguori sia fallito, decide di eliminare Claudia, mettendo una bomba sulla sua auto. (Fonte: Cinetivù)

 

CLICCA QUI PER LEGGERE SQUADRA ANTIMAFIA 2, ANTICIPAZIONI PUNTATA DI STASERA, 12 MAGGIO, ATTENTATO ALLA MARES



  PAG. SUCC. >