BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICHELA COPPA/ La riflessiva "signora di Parma" di Cuochi senza Frontiere che vuol far la conduttrice

Pubblicazione:

michelacoppaR375.jpg

E’ nata il 19 maggio 1983 a Parma. E si porta con se tutta quella eleganza e quello charme che fa parte della città ducale. Michela Coppa è un’artista che sta imponendosi per queste qualità, oltre che per la sua solarità e la sua competenza professionale. Dal 2001, quando ha partecipato a “Miss Italia” ne è passato di tempo. Poi dal 2002 al 2004 è stata a “Passaparola”. Poi ha affiancato nuovamente Gerry Scotti dal 2006 al 2009 nel varieta “La corrida”. Dal 22 maggio al 29 giugno 2007 ha condotto con Alessandro Cattelan “Total Request Live On Tour”. Nel luglio 2008 ha condotto per Canale 5 una striscia pomeridiana dedicata al Giffoni Film Festival in onda dopo il Telegiornale dell’emittente del biscione. E dal 2008 sempre in veste di conduttrice sta affiancando Davide Mengacci a “Cuochi senza fronitere”.


Senza dubbio esperienze importanti, che l’hanno fatta crescere fino a farla diventare un'artista di ottimo livello come è attualmente. Per perfezionare infatti le sue doti recitative sta studiando al “Teatro Sistina” di Roma. Proprio l’arte del teatro, quella del musical, la capacità di diventare un’artista di un certo rilievo. Del resto Michela è ragazza versatile, che non rinuncia a niente nel campo delle arti espressive. Oltre alla voglia di continuare a fare la conduttrice, c’è anche il desiderio di cimentarsi nel mondo del cinema e in quello del teatro. Michela guarda all’arte con interesse, con quell’interesse che hanno le persone che vogliono conoscere questa dimensione fondamentale dell’esistenza umana. Come anche il suo viaggiare in continuazione come inviata di “Cuochi senza frontiere”.


A proposito, lei dice che non è un suo sogno diventare una reporter affermata. Ma oltre allo stile di inviata speciale di questa trasmissione sembra possedere quell’identità speciale che hanno le reporter migliori. Già andare per l’Italia a raccontare le bellezze di questa nazione, con la consapevolezza di far conoscere al pubblico televisivo le prelibatezze gastronomiche del Belpaese. Un tour che non finisce mai alla ricerca di luoghi fantastici. Sono il Salento e l’ Umbria i posti che hanno colpito maggiormente Michela, che vorrebbe rivedere quando le capiterà l’occasione. Lei che appena può torna in quella Roma, dove ha messo la sua casa. Ma che non dimentica la “sua Parma”, una città dalla grande qualità di vita, di grande tradzione artistica, di quella musica e di un suo grande personaggio come Giuseppe Verdi che in questa provincia ha avuto i suoi natali.

 


Leggi anche: OCCHI DI GATTO/ Le tre sorelle ladre di quadri e di cuori


Leggi anche: ELISA BAGORDO/ La veneziana di Melaverde che vuol far la principessa..., di F. Vittadini


PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >