BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA CITTA’ VERRA’ DISTRUTTA ALL’ALBA/ Azione e tensione, ma perché si rinuncia a capire che rapporto c'è tra individuo e società?

Pubblicazione:

La città verrà distrutta all'alba, una scena  La città verrà distrutta all'alba, una scena

Significativo il fatto che nel film originale la bomba atomica non venga sganciata sulla città, ma rimanga come minaccia incombente, sospesa, come il bombardiere tenuto in quota sulla regione, mentre nel film oggi in sala tutto il pathos di una decisione così grave non sia nemmeno preso in considerazione, ma è anzi ridotto a coreografia.

 

Tematiche pacifiste, forse, banalizzando, potremmo definirle così, ma che comunque sottendono un fatto: la società è una realtà complessa di cui l'individuo fa parte e con cui deve trovare una giusta modalità di relazione. Insomma il dibattito, nonostante il concreto rischio di una guerra mondiale e i fermenti del terrorismo ideologico era aperto e si cercava una possibile risposta alla domanda: che posto ha l'uomo nella società?

Chi ha il primato sull'altro? Perché oggi a questa domanda non si cerca più di rispondere?

 

Gian Maria Corbetta



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.