BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MORTA CECCHI D’AMICO/ Sui canali Rai i film della sceneggiatrice neorealista

Omaggio a Cecchi D’Amico scomparsa ieri. La Rai modifica i palinsesti dedicando alla grande sceneggiatrice romana, scomparsa ieri l’intera programmazione serale a cominciare dalla prima serata

suso_cecchi_damico-r375.jpg (Foto)

 

MORTA CECCHI D’AMICO, LA RAI MODIFICA I PALINSESTI – E' morta ieri Cecchi D’Amico, sceneggiatrice romana che ha curato alcuni dei più famosi film del neorealismo. La Rai modifica i palinsesti dedicandole l’intera programmazione serale a cominciare dalla prima serata. In omaggio a Suso Cecchi D’Amico, morta ieri, la Rai metterà in onda i film curati dalla sceneggiatrice.

 

CHI E’ SUSO CECCHI D’AMICO - Suso Cecchi D'Amico, morta ieri a 96 anni, è il nome d’arte di Giovanna Cecchi, sceneggiatrice nata a Roma il 21 luglio 1914. Insieme a Cesare Zavattini, Cecchi D’Amico ha dato vita ad alcune delle opere più significative del neorealismo, da «Ladri di biciclette» (1948) a «Miracolo a Milano» (1951). E’, tuttavia, il sodalizio con Luchino Visconti a caratterizzare maggiormente l’opera della Cecchi D’Amico, la sceneggiatrice morta ieri: a cominciare da «Bellissima» (1951), ella firma tutti i titoli del regista milanese. In seguito la Cecchi D’Amico sarà con Franco Zeffirelli per «La bisbetica domata» (1967), «Fratello sole, sorella luna» (1972) e «Gesù di Nazareth» (1977).

© Riproduzione Riservata.