BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TV/ Novità e istruzioni per l’uso del campionato di calcio “spezzatino”

Pubblicazione:

Foto Fotolia  Foto Fotolia

Sky, come nei campionati di basket americani, entrerà negli spogliatoi prima della partita e farà interviste durante l’intervallo. Dicono, in modo “sensibile”. Questo è per venire incontro alle telespettatrici che sperano di vedere i calciatori schierati come nella pubblicità di Dolce e Gabbana. C’è anche da dire che Sky offre i migliori campionati europei e questa è una carta in più. Cosa cambierà di fatto a livello tecnologico? Per alcuni migliorerà la qualità del segnale, mentre per gli altri (che non vogliono cambiare il televisore ) rimarrà tutto invariato.

 

Sulle pay alle 17.15 si potrà rivedere tutti i gol della giornata a scapito della Rai che avrà sempre 90° Minuto dopo le 18.00 La Rai, che non ha le dirette di serie A, ha deciso di abolire la moviola perché creerebbe troppe tensioni. E qui si potrebbe scrivere un libro con Sassi, Pistoccchi e il moviolone in finto 3D di Biscardi.

 

Giusto o sbagliato che sia (io sono per la moviola), sarà la concorrenza a trovarne beneficio: a Mediaset hanno sempre avuto un occhio di riguardo per il mezzo tecnico, restando però sempre su toni abbastanza pacati. Controcampo con Alberto Brandi resterà un format invariato, ma avrà come ospiti fissi Penna Bianca Bettega (forse era opportuno lasciarlo fuor dal campo) e il bravo Giuseppe Cruciani (quello della Zanzara su Radio 24), mentre un altro cambiamento in Rai è la sostituzione alla conduzione della Domenica Sportiva di Massimo De Luca con Paola Ferrari (che non è sicuramente un valore aggiunto) e l’esclusione di Teo Teocoli. I siparietti con Tombolini e le sue battute erano spesso da fucilazione.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >