BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

I CESARONI 4/ Ecco il segreto del successo della fiction che continua ad appassionare gli italiani

Pubblicazione:

cesaroniR375_6feb09.jpg

Allora, com’è possibile che io abbia cancellato il giovedì sera dalla mia agenda (essendo il suddetto giorno consacrato alla visione dei Cesaroni)? Dopo lunghe riflessioni sono giunta a questa conclusione: è il senso della famiglia che emanano.

Mi spiego: per quanto incasinata, problematica, allargata, la famiglia Cesaroni è unita. Su questo non ci piove. Si vogliono bene e affrontano la vita insieme, punto.

 

Ora, questa mia affermazione, potrebbe facilmente essere smentita da quello che abbiamo visto nella prima puntata: Elena Sofia Ricci prende la porta, sale sul freccia rossa e se ne va a Venezia a dirigere un museo; d’altronde, dice all’affranto marito, “è sempre stato il mio sogno”. Siamo onesti (di nuovo): questa deviazione del personaggio di Lucia dipende strettamente da esigenze di copione; se bisogna girare una quarta serie, qualcosa deve pur succedere, giusto? Altrimenti che si racconta?

 

A parer mio quindi, il nucleo sostanziale di solidarietà dei Cesaroni rimane intatto.

E credo sia proprio questo che conquista di loro: sono legati a doppio filo da un affetto intenso e radicale. Un affetto che coinvolge visceralmente lo spettatore fino a farlo sentire parte della storia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.