BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cinema, Televisione e Media

FESTIVAL DI VENEZIA/ Fischi e contestazioni per Gianni Letta: “A casa!”

Al Festival del Cinema di Venezia il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta è stato accolto da fischi, urla a contestazioni. 

biennalevenezia_R375.jpg(Foto)

Al Festival del Cinema di Venezia il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta è stato accolto da fischi, urla a contestazioni.


E’ iniziato il Festival del Cinema di Venezia, la kermesse lagunare dal prestigio mondiale che premia ogni anno i film migliori, per la giuria, con l’ambito Leone d’Oro. Una passerella per registi, attori e sceneggiatori in cui pavoneggiarsi, stringere rapporti, concedersi ed ottenere visibilità e sponsorizzare il proprio prodotto in una vetrina seguita da milioni di persone. Vale anche per chi non gravita direttamente attorno a quel mondo. Il red carpet di Venezia lusinga pure le velleità, in particolare, dei politici a cui, per obbligo o vanità, tocca spesso di dover presenziare. E’ capitato ieri al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, al quale non è andata troppo bene.