BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

X FACTOR 4/ Eliminati Effetto Doppler. Nevruz e Stefano vincitori possibili? Puntata 28 settembre 2010, resoconto e pagelle

Pubblicazione:

Stefano Filipponi in Lady Marmalade  Stefano Filipponi in Lady Marmalade

X Factor 4 - Eliminato della quarta puntata: Effetto Doppler – Il resoconto e le pagelle – A  X Factor 4 è di nuovo Enrico Ruggeri a perdere uno dei suoi gruppi vocali. Dopo l’eliminazione dei Borghi Bros, questa settimana sono gli Effetto Doppler a lasciare il talent show di Rai Due. Una lunga sfida unica, un tutti contro tutti dove alla fine sono stati il gruppo vocali e Manuela, della squadra 25+ di Elio, ad affrontarsi nello scontro finale. I quattro giudici hanno preferito la sofisticata Manuela alla pur promettente boy band. Elio ha eliminato il gruppo, Ruggeri ha salvato i suoi. Mara Maionchi e Anna Tatangelo hanno espresso lo stesso giudizio di Elio. Tranne nella prima serata, il meccanismo del tilt, che prevede in caso di parità il giudizio del televoto, non è stato più necessario usarlo.

 

Tante le belle sorprese della serata, a partire dalla carismatica e coinvolgente esibizione dell’ospite della serata, Anna Oxa, tornata in tv in forma smagliante e un gran voce (peccato in palyback) con Tutto l’amore intorno. Momento atteso l’esibizione di Nevruz, che su richiesta di Elio ha “dissacrato” Noi ragazzi di oggi di Luis Miguel, regalando uno spettacolo che di solito non si vede in prima tv, tra installazione, voce “sporca” e coreografia “anarchica”. Davvero un coraggioso ma ben riuscito azzardo da parte di Elio, che sicuramente i moltissimi fan di Nevruz avranno apprezzato. Un’inedita esibizione anche per Stefano Filipponi, che dopo le commoventi e romantiche Buonanotte Fiorellino e Quanto ti amo si è lanciato in un’aggressiva Lady Marmelade che ha regalato un lato ironico e gioioso del promettente talento.

 

CLICCA QUI >> PER LEGGERE X FACTOR 4 LE PAGELLE DELLA QUARTA PUNTATA, 28 SETTEMBRE 2010



  PAG. SUCC. >