BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL PECCATO E LA VERGOGNA/ Riassunto seconda puntata: Carmen ama Giancarlo, ma scopre che è fratello di Giulio

Pubblicazione:

Gabriel Garko e Manuela Arcuri in Il peccato e la vergona  Gabriel Garko e Manuela Arcuri in Il peccato e la vergona

Il peccato e la vergogna – riassunto seconda puntata – Il peccato e la vergogna ha raddoppiato l’appuntamento settimanale e ieri sera, 2 settembre 2010, è andata in onda la seconda puntata della fiction con Gabriel Garko e Manuela Arcuri. La vicenda di Nico e Carmen si complica e diventa sempre più drammatica e violenta. Ecco la sintesi di quanto andato in onda nel secondo episodio: Carmen Tabacchi dopo essere stata curata dal dottor Gilsenti, torna a casa insieme a Giulio Fontamara (Eros Galbiati) ma sua madre ha brutte notizie per lei: Nito Valdi (Gabriel Garko) la sta cercando e non ha buone intenzioni. Giulio convince Carmen e la sua famiglia a trasferirsi presso la sua casa e poi la assume nel suo negozio di tessuti come commessa: Nito scopre che Giulio è schedato come sovversivo antifascista e vuole arrestarlo per riprendersi Carmen.

 

Nito uccide Guido Tabacchi, padre di Carmen ma i suoi superiori non sono contenti del suo comportamento. La maitre del bordello (Giuliana De Sio) ha una relazione con Nito e si rende conto solo ora di che r uomo diabolico si tratti: intanto Giulio chiede a Carmen di sposarlo ma la ragazza è indecisa. In casa Fontamara ci sono delle novità, torna a casa la sorella più piccola, Elisa. Nito ha un piano, vuole conquistare Elisa per raggiungere Giulio e scoprire dove si trova Carmen: la convince che Carmen sia una sovversiva e che Giulio è in pericolo. Nito chiede ad Elisa di spiare Giulio e le chiede di scoprire dove Carmen ragazza vive: Elisa scoperto tutto, riferisce quanto sa a Nito, credendo di agire in buona fede. Nito il giorno seguente si reca in negozio, affronta Carmen con violenza, ma Giulio interviene: Francesco Fontamara padre di Giulio impedisce al figlio di incontrare il dottor Gilsenti.

 

Ma Giulio è risoluto, se si tratta di combattere le ingiustizie, sarà al fianco di Gilsenti: il commissario vuole cacciare Nito dall’arma di polizia a causa delle sue scorribande. Giancarlo, fratello di Giulio, vede Carmen e ne resta molto colpito: in centro Giulio, partecipante ad una manifestazione anti fascista, viene arrestato e interrogato da Nito che lo mette sotto pressione. Fortunatamente interviene il commissario che libera Giulio; vuole rovinare Nito, rendendo noto dell’omicidio della coppia di coniugi.

 

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE IL PECCATO E LA VERGOGNA, RIASSUNTO SECONDA PUNTATA



  PAG. SUCC. >