BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

X FACTOR 4/ Mangiarotti: un talent più "reale" con Elio che si prende sul serio

Pubblicazione:

x_factor_4R375_6set10.jpg

Poi c’è Anna Tatangelo…

Anna Tatangelo è una persona che sicuramente ha delle intuizioni e in fondo rispecchia la generazione cui appartiene: sta dalla parte dei giovani, però conosce poco o nulla del mondo di chi è un po’ meno giovane di lei, quindi c’è da parte sua un’ignoranza, nel senso di mancanza di conoscenza, che lascia molti buchi neri. Nei suoi giudizi va molto a pelle per cui esprime una grande vicinanza rispetto ad alcuni anche senza pregiudizi, ad esempio quando è arrivato il ragazzo di colore, però anche dei rifiuti totali a pelle rispetto ad altri. Alterna momenti di grande dolcezza a momenti di arroganza che forse sono una sua chiave di difesa, perché sa di potersi difficilmente difendere quando vengono messe in discussione le sue posizioni: si può schermire solo ribadendo il proprio “io”, non tanto scendendo sul campo del confronto.

E riguardo a Ruggeri?

il suo doppio (non è un concetto negativo) reale e intellettuale: quindi il cantautore, però anche la pop star, il rocker ma anche l’autore di canzoni bellissime, la persona che a volte si espone e a volte gioca a nascondino, molto razionale, poco diretto. Lui è il suo doppio e questo non è sempre un disvalore, però arriva sempre a un bivio, come la sua trasmissione, è la persona che raramente si fa prendere dal cuore. Chiaramente è in grado di sostenere più razionalmente, più dialetticamente che musicalmente le sue ragioni, a differenza di Elio.

A condurre sempre Francesco Facchinetti. Com’è cambiato in questi anni?


Facchinetti è ora più grande, più autore, più socio del programma: la discussione, ad esempio, che c’è stata durante e dopo i provini era molto reale. Ecco, l’ho trovato un programma molto più reale rispetto all’anno scorso, questo mi è piaciuto moltissimo.

Cosa ci dice rispetto ai concorrenti?

Sulle voci, dopo il primo giro di provini, ho trovato due o tre cose interessanti, il resto tutto rivedibile. Si è parlato molto del ragazzo balbuziente: è chiaro che andrà avanti, l’emotività che c’è nei suoi vantaggi è enorme, però poi deve quagliare anche dal punto di vista musicale, se no non può procedere. L’episodio del litigio tra Anna Tatangelo e Milly D’Abbraccio, poi, mi è sembrato un po’ costruito: tutti conoscono la D’Abbraccio. Ci sono bicchieri mezzi vuoti, e altri mezzi pieni, vedremo cosa succederà a X Factor 4.

 

PER CONTINUARE L'ARTICOLO CLICCA >> QUI SOTTO


 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >