BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MEGAMIND/ Un cartoon anche per adulti per capire chi è veramente "cattivo"

Pubblicazione:

MegamindR400.jpg

Per potenziare il dualismo tra Bene e Male, ma anche per richiamare i modelli classici, il film utilizza due gamme di colori, che si compenetrano nel finale: rosso/arancio/giallo in associazione a Metroman e azzurro/blu/nero per rappresentare il mondo di Megamind. Le atmosfere ricordano un po’ quelle del Cavaliere Oscuro e del mondo dei fumetti in generale, e il 3D è usato come mezzo espressivo non invadente in una storia senza innovazioni tecnologiche strabilianti, nella quale alla fin fine è la brillante sceneggiatura di Alan J. Schoolcraft e Brent Simons a prevalere, potenziata dalla presenza di Ben Stiller come executive producer.

 

Un film in animazione che parla di sentimenti e problemi molto reali in un contesto surreale, diretto a un pubblico eterogeneo: in un periodo in cui il cinema tradizionale langue, l’animazione si sta facendo strada con forza, dimostrando senza ombra di dubbio di non essere affatto un genere “solo per bambini”.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.