BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZOO 105/ La fuga di Fabio, Wender e Paolo Noise a Deejay Tv

Pubblicazione:

zoo105_R400.jpg

ZOO 105 DEEJAY TV - Ufficializzata la gran fuga che era nell'aria ormai da tempo. Fabio Alisei, Wender e Paolo Noise, tre quarti della storica trasmissione Zoo 105 sono passati armi e bagagli alla concorrenza, precisamente Deejay Tv, dove prenderanno parte al nuovo palinsesto della giovane televisione (giunta al secondo anno) che inaugura nel 2011 quattro nuovi programmi.

Sono state tantissime le polemiche, le accuse di tradimento e la delusione da parte dei moltissimi fan del programma che per anni ha imperversato su Radio 105. Linus, direttore di DeeJay Tv ha spiegato in conferenza stampa che i tre "si sono presentati spontaneamente". Sranno i protagonisti di "Trinn Trun Tran", un programma che partirà il 25 gennaio alle 23.30 e sarà una sorta di paradia di "Bim Bum Bam": "Non amavo molto quello che facevano a Radio 105 e infatti non sono stato io a cercarli - ha ammesso Linus. "Però mi piaceva la loro energia, la loro capacità di essere autosufficienti. Da noi faranno cose nuove, ho comprato la loro voglia di provarci, non un format, quindi dovranno amalgamarsi. Poi magari faremo qualcosa anche in radio".

ZOO 105 DEEJAY TV - I tre invece hanno dichiarato di essere "dispiaciuti di aver chiuso un capitolo importante, ma felici perché quello che si sta aprendo sembra ancora più interessante. A 105 lo Zoo stava diventando ripetitivo non portiamo rancori, ma siamo liberi di guardarci attorno". Altri tre programmi dunque su DeeJa Tv oltre al loro: in partenza il 17 gennaio: Andrea e Michele condurranno “Uomini che studiano le donne”, «un progetto ambizioso che unisce il quiz al talk show, tentando di capire il cervello delle donne», spiegano. Matteo Curti tratterà le novità più creative di YouTube in un quarto d’ora tematico chiamato “Lorem Ipsum”, mentre il vj Federico Russo sarà alle prese con la tecnologia e le scienze nel programma “Motherboard”.



© Riproduzione Riservata.