BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STASERA CHE SERA/ Rissa sfiorata tra il premio Strega Pennacchi e il sindaco Buonanno. Riassunto puntata 16 gennaio 2011

Pubblicazione:

Barbara D'Urso  Barbara D'Urso

Stasera che sera, rissa tra Pennacchi e Buonanno - riassunto puntata 16 gennaio 2011 – Stasera che sera non decolla: calano gli ascolti del programma di Barbara D’Urso su Canale 5. Se la scorsa settimana erano stati 2.516.000 (12,75% di share) i telespettatori che avevano visto il nuovo format della domenica sera, la seconda puntata, andata in onda ieri sera, 16 gennaio 2011, gli spettatori sono scesi a 2.168.000 (11,53% - dati Blogosfere). Non era presente nella serata Aldo Busi, mentre è stato protagonista di una lunga intervista l’attore Francesco Nuti (in collegamento video), che ha raccontato la sua difficile esperienza personale. All’inizio della serata la testimonianza di un operaio della Fiat, che ha raccontato il non facile momento per quanto riguarda il lavoro in Italia.

 

I momenti seri di una puntata dedicata ai 150 anni dall’Unità di Italia sono stati intervallati dagli stacchetti della soubrette Nora Mogalle. Fuori dalla fascia protetta si è parlato di educazione sessuale, alla luce delle recenti dichiarazioni del Papa su sessualità e fede. Ma il momento che avrà catturato l’attenzionr maggiore dei telespettatori è stata la furiosa lite, con rissa sfiorata, tra il premo Strega Antonio Pennacchi e il sindaco di Varallo Sesia Gianluca Buonanno.

 

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE STASERA CHE SERA, RIASSUNTO PUNTATA 16 GENNAIO 2011



  PAG. SUCC. >