BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMICI 10/ Eliminati Riccardo e Antonio. Il caso Bayadere: lite, prova annullata e "minacce" a Giulia. Riassunto seconda puntata 18 gennaio 2011

Pubblicazione:

Giulia vs Deborah  Giulia vs Deborah

Amici 10 – eliminati Riccardo e Antonio vince la squadra Blu - riassunto seconda puntata 18 gennaio 2011 - Amici 10, una seconda puntata del serale ricca di tensione. A cominciare dai primi minuti della diretta, quando, dopo la vittoria dei Blu al termine della prima puntata, Virginio si è autocandidato per giocarsi l’eliminazione dal programma alla prova del “vestitino”. E’ scoppiata una lite tra compagni di squadra Bianca perché i colleghi hanno considerato la proposta del cantante un mezzo per salvarsi, ma la scelta era dei Blu, che hanno scombinato la strategia avversaria chiamando all’eliminazione Anonio Muntari.

La commissione esterna non ha valutato positiva la prova di canto del ragazzo, che lascia la scuola.

 

Poi via alla gara con il ballo, un’altra prova di canto e la tanto attesa prova interpretazione volta da Grazia di Michele. Si affrontano sulle note di Battisti Annalisa dei Blu e Antonella dei Biachi e la sfida diventa lite tra Jurman e Di Michele prima e poi del maestro di canto dei Bianchi contro Rudi Zerbi. Alle carte si avvicendano prima i Blu, poi i Bianchi. Poi scoppia il “caso Baiadere”, che ha visto lo scontro tra Deborah e Giulia, ergo tra la Celentano e Cannito. Giulia a chiesto alla produzione di annullare la prova perché la variazione Gamzatti di Bayadere è un cavallo di battaglia di Deborah.

 

La decisione è stata affidata alla maestra Prina, che dopo aver confrontato la versione prevista per il serale ballata da Anbeta e il cavallo di battaglia di Giulia ha emesso il suo verdetto.

 

A smorzare i toni di un serale dalla vis polemica le parolacce e gli intermezzi della coppia Maionchi e Platinette…

 

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE AMICI 10, RIASSUNTO SECONDA PUNTATA SERALE 18 GENNAIO 2011



  PAG. SUCC. >