BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RUBY A KALISPERA!/ Le rivelazioni da Signorini: mai toccata da Berlusconi

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

RUBY A KALISPERA! - Ruby, nella registrazione della puntata di stasera di Kalispera!, ha raccontata di esser stata violentata a 9 anni da due zii.


Un passato cruento e burrascoso, una storia di soprusi e umiliazioni: è quanto Ruby, alias Karima El Mahrohug, ha raccontato di sé durante le registrazioni di Kalispera!, il programma di Alfonso Signoroni in onda mercoledì sera su Canale 5. «A nove anni fui violentata da due miei zii, fratello di mio padre», ha raccontato la 18enne marocchina.

 

«L'unica persona con cui ebbi il coraggio di parlare – ha aggiunto - fu mia madre che mi disse: “Stai zitta perché se papà scopre che non sei vergine ammazza te”. La giovane, quando fu cacciata di casa, iniziò la sua «vita parallela», in cui iniziò a rubare e a spacciarsi per una diciottenne egiziana. Tra gli altri episodi drammatici della sua esistenza, quello in cui, quando decise di cambiare religione, il padre la colpì con «una padella di olio bollente», i cui segni le sono rimasti in testa e su una spalla.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO



  PAG. SUCC. >