BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SOS BEFANA – RAI UNO/ Anticipazioni trama prima puntata, stasera 4 gennaio 2011. Con Veronica Pivetti. Curiosità sulle befane della fiction

Pubblicazione:

Veronica Pivetti è Beniamina Volò  Veronica Pivetti è Beniamina Volò

SOS befana, anticipazioni trama prima puntata, 4 gennaio 2011, Rai Uno ore 21.10 – SOS befana approda su Rai Uno con la prima puntata (anticipazioni alla pagina seguente): sarà una fiction dall’atmosfera magica che piacerà sia ai piccolo che ai grandi proprio a pochi giorni dalla notte in cui la befana arriverà a portare l’ultimo giorno di festa per queste Vacanze di Natale 2010 che stanno per concludersi. La protagonista è Veronica Pivetti, che interpreta la simpaticissima Beniamina Volò, che dovrà compire un’importantissima missione… Ma scopriamo chi son queste donne magiche che cavalcano la scopa, come ci racconta il sito Rai della fiction…

 

Babbuccia Bucata (Veronica Pivetti) - È la pro-pro-zia di Beniamina, una sorta di alter ego. Iconograficamente è la classica vecchina della scopa: naso adunco, porri, capelli bianchi e fazzoletto in testa. Babbuccia è una sorta di mentore "donatore" e più attivo di Penelope. È lei, infatti, che sostituisce Beniamina nel primo incontro con Coccarda. Occasione che serve a puntualizzare i termini dell'ultima e decisiva sfida, fornendoci il set up dell'antagonista.

 

Coccarda Senzasogni (Lidia Biondi) - È l'antagonista per eccellenza, la cattiva, il nemico. È l'ombra, il lato oscuro. È la regina della prepotenza, colei che persegue tutte le scorciatoie. Coccarda è la psicosi che ci ostacola e che, lavorandoci dentro, ci annienta. È la cattiva abitudine, la non educazione, è la pretesa. Anche il suo aspetto lo dimostra. Veste di scuro e coltiva quest'oscurità nella sua persona e nell'ambiente che la circonda. Coccarda userà il buio per contrastare l'avversaria.

 

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE SOS BEFANA LE CURIOSITA’ E LA TRAMA DELLA PRIMA PUNTATA



  PAG. SUCC. >