BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CINEMA 2011/ Da Hereafter ad Habemus Papam, passando per I Puffi, Thor e Dylan Dog: i migliori film del nuovo anno

Pubblicazione:

hereafterR400(1).jpg

 I puffi (Gosnell - settembre) - Almeno tre generazioni hanno fissato vistosi promemoria sulla data del 16 settembre. Finalmente arrivano anche al cinema quei piccoli esserini buffi con il cappello, meglio noti come puffi. Protagonisti per anni di indimenticabili serie di cartoni animati, i puffi saranno animati con un sapiente e innovativo mix di stop-motion e di grafica computerizzata, diretti da Raja Gosnell e sostenuti economicamente dalla Columbia. Si materializzerà sullo schermo il terribile Gargamella, che distruggerà il villaggio dei puffi. Costretti alla fuga, alcuni di loro arriveranno sulla soglia di una grotta, in realtà un portale spazio-temporale che li proietterà dalla loro placida foresta direttamente nel cuore di Central Park a New York. Come tornare a casa sarà il problema da risolvere prima dei titoli di coda.

 

Twixt now and sunrise (Coppola - ?) - È atteso entro la fine dell’anno il nuovo film di Francis Ford Coppola. La data ancora non è stata fissata con esattezza, ma il 2011 dovrebbe offrirci nuovamente sullo schermo il regista del Padrino. Un’altra giovinezza non era andato benissimo: accolto con diffidenza dal pubblico e con perplessità dalla critica, era il primo progetto interamente autoprodotto dallo stesso Coppola. Così come lo è Twixt now and sunrise, un thriller con risvolti horror tratto da un racconto scritto da Nathaniel Hawthorne. Protagonista Val Kilmer, che dovrebbe interpretare il ruolo di uno scrittore di storie del terrore che, rincasando a casa attraverso un bosco, si imbatte nel diavolo. Nel cast anche Elle Faning e Bruce Dern

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.