BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA DONNA CHE RITORNA/ Un uomo misterioso riconosce la foto di Paola

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Virna Lisi è "Una donna che ritorna"  Virna Lisi è "Una donna che ritorna"

LA DONNA CHE RITORNA - La miniserie televisiva "La donna che ritorna", ha come protagonista Virna Lisi, nel ruolo di Paola, inizia nella sua prima puntata con la protagonista che si trova a vagare senza meta. La donna non parla ed ha perso improvvisamente la memoria; ha i capelli scarmigliati e le scarpe logore, e si accascia al suolo nell'indifferenza generale in centro a Roma. Parallelamente una giovane ragazza di nome Katia telefona alla polizia dicendo di essere stata sequestrata. Paola viene soccorsa dalle forze dell'ordine, è senza documenti ed in stato di schok e viene portata alla stazione di polizia. Intanto, la ragazza che la notte prima aveva telefonato chiedendo aiuto viene trovata morta sulla spiaggia di Anzio. E' stata strangolata, e Marco, l'ispettore di polizia che doveva seguire il caso si era reso irreperibile.
La ragazza era di origine russa, e faceva la modella. Paola, intanto, è ancora in Commissariato, perche' nessuno l'ha cercata. Viene affidata all'ispettore Marco. Lui all'inizio è molto impacciato perché Paola piange disperata e continua a non comunicare. Inizialmente la polizia pensa che sia straniera, ma la donna non risponde neanche se le domande le vengono poste in altre lingue. Mentre è al Commissariato, Paola vede le foto della ragazza uccisa ed ha un malore. L'ispettore la porta in ospedale.
Si intuisce che possa esserci un collegamento tra i due casi. Katia era stata strangolata e poi trascinata sulla spiaggia e le avevano tagliato tutti i capelli. Il medico dice che Paola probabilmente non parla perché ha subito un trauma. L'ispettore Marco decide di portare Paola con s'è a casa sua per quella notte, perché gli dispiace di lasciarla sola in ospedale.
Lui comincia a raccontarle la sua vita, il suo rapporto conflittuale con il padre. Il ragazzo riceve la visita inaspettata della sua collega Roberta, che vorrebbe cenare con lui, ed e' chiaramente molto interessata a cominciare una relazione con lui. Marco, pero', le dice che vuole restare solo, e la manda via. Intanto, Paola si e' messa in cucina a preparare da mangiare ed improvvisamente parla, dice, però, di non ricordare più niente della sua vita. Paola si scusa per aver rovinato la serata del giovane e tra i due si instaura un rapporto di complicita' e simpatia. Di fatto l'ispettore appare come un ragazzo molto solo, con un passato doloroso: il padre lo aveva abbandonato da piccolo e picchiava la madre.
Finalmente il figlio e la nuora di Paola, di ritorno da un viaggio, si accorgono della sua sparizione. La donna vede di nuovo le foto di Katia Malik al Commissariato e dice di essere sicura di aver visto quella ragazza. Marco si prende cura di Paola, comprandole un vestito pulito, ma lei provvede subito a cambiarlo perche' non e' di suo gusto. Il rapporto tra i due si costruisce sempre di piu' con il passare del tempo. Paola dice che secondo lei l'assassino di Katia non è' l'uomo che la polizia ha arrestato, perché sul corpo della donna uccisa vi sono segni di unghiate e l'uomo arrestato si mangia le unghie. Finalmente il figlio di Paola e la nuora sono andati in Commissariato a cercarla. Marco li informa che la donna non ricorda piu' neanche il suo nome.
Paola ha lo sguardo assente e non riconosce i suoi familiari: Fulvio e Daria. Non ricorda neanche di avere un nipotino, il piccolo Pietro. Marco, in un primo momento, pensa che la donna faccia finta, che abbia litigato con il figlio e voglia fargliela pagare. I parenti si rivolgono ad un medico. La recitazione di Virna Lisi e' molto intensa nel descrivere gli stati d'animo di smarrimento e paura della sua condizione, specie nel momento in cui viene caricata su di un'ambulanza per volontà del figlio. L'ispettore, intanto, viene tagliato fuori dal caso della modella assassinata e l'unica ad informarlo dei nuovi dettagli è Roberta.
Marco si reca alla clinica privata dove Paola è' stata ricoverata, e le dice di credere alla sua amnesia. In questa parte della puntata la regia e' un po' lenta e ripetitiva. Marco apprende dal medico che Paola prima di perdere la memoria si trovava nei pressi di Anzio. La regia indugia sul litorale di Anzio che da un punto di vista fotografico regala degli ottimi scorci. Marco scopre che Katia faceva la modella anche per l'azienda del figlio di Paola. Perché Paola era su quella spiaggia ad Anzio quella sera? Secondo la dottoressa Paola ha perso la memoria in seguito ad evento traumatico.



  PAG. SUCC. >