BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BIG BANG THEORY/ Leonard è geloso di David e Penny. Riassunto puntata 19 ottobre 2011

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Big bang theory - La puntata inizia alla mensa dell'università dove lavorano Leonard, Sheldon, Howard e Raj, che, come sempre, sono seduti tutti allo stesso tavolo a parlare. Stavolta stanno dibattendo riguardo assurde supposizioni, in pieno stile nerd, su Superman e il suo modo di asciugarsi i costumi. All'improvviso però entra in mensa David Underhill, uno scienziato diventato famoso grazie ad un'importante scoperta che ha reso possibile confermare l'esistenza della materia oscura galattica. Inoltre questi non sembra affatto un nerd come tutti gli altri, essendo alto, di bell'aspetto e indossando una giacca di pelle che nessuno dei quattro protagonisti si sognerebbe neanche di comprare.
Mentre tutti sono molto emozionati all'idea di avere una sorta di star tra loro, Leonard sembra quasi infastidito dalla sua presenza, dal momento che la sua scoperta, che egli ritiene fortunosa, ha reso inutile quasi tutto il suo lavoro degli ultimi anni. Il suo atteggiamento però cambia radicalmente quando lo stesso David si avvicina al loro tavolo e chiede proprio di Leonard, dal momento che il capo del Dipartimento gli ha detto di rivolgersi a lui per utilizzare il laboratorio fotomoltiplicatore. Così Leonard inizia, con le sue azioni, a rimangiarsi tutto ciò che aveva detto in precedenza, comportandosi come un fan dinanzi al suo più grande idolo, balbettando e dandogli ogni suo numero, compreso quello dei suoi genitori, così che possa rintracciarlo in ogni istante, guadagnandosi lo sguardo torvo dei suoi amici, ai quali dice: "Non avete mai visto un ipocrita prima d'ora?".
Dopo la sigla la scena cambia, e ci si trova nell'appartamento di Leonard e Sheldon, dove Raj, Howard e lo stesso Sheldon stanno giocando a Bowling, in maniera però del tutto virtuale e senza sforzo alcuno, grazie alla Wii. La loro partita però è interrotta da Leonard, che ha saltato la serata giochi con i suoi amici per lavorare con David, e continua a mostrarsi del tutto entusiasta del suo nuovo "amico" con il suo vecchio gruppo, il quale inizia a prenderlo in giro per quella che sembra essere a tutti gli effetti una cotta. Giunge intanto nell'appartamento anche Penny, che chiede a Sheldon se lui e Leonard faranno l'albero di Natale, questi però le dice di non festeggiare la festività pagana dei Saturnalia, e dal momento che la ragazza non sembra aver capito, il dottor Cooper inizia una delle sue solite ed esilaranti spiegazioni. Inizia così a raccontare che nell'era precristiana nel periodo invernale i pagani erano soliti portare nelle loro case, come segno di buon augurio, un ramoscello di sempreverdi, e quest'usanza, ripresa poi dai popoli Nordeuropei, si è col tempo evoluta nell'albero di Natale. La parte più assurda di quest'esilarante scena però giunge quando Penny, tentando di tornare nel suo appartamento, saluta il suo vicino dicendogli che ha già comprato dei regalini di Natale per lui e Leonard, non sapendo però cosa l'aspetta. Infatti, tra le risate di Howard e Raj, che hanno già assistito negli anni a tutte le stramberie di Sheldon, ha inizio una seconda disquisizione, riguardo al fatto che un regalo non sia un gesto di generosità, e che anzi imponga un obbligo al ricevente, che dovrà così comprare anch'egli un regalo, il quale dovrà essere dello stesso valore del primo, così da indicare l'identico livello di amicizia dimostrato dall'altro amico.
Il giorno dopo vediamo Leonard zoppicare nella tromba delle scale del suo palazzo, aiutato da David, e scopriamo che ha avuto un "incidente" motociclistico. Infatti, tentando di salire sulla moto del suo nuovo amico, l'ha fatta cadere proprio sulla sua gamba.



  PAG. SUCC. >