BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JANE EYRE/ Una buona “confezione” per un film che rischia di diventare un flop

Pubblicazione:

Una scena del film Jane Eyre (Foto Ansa)  Una scena del film Jane Eyre (Foto Ansa)

La Wasikowska dimostra di avere tutte le carte giuste per conferire alla sua Jane lo spessore necessario, in bilico tra ingenuità e maturità precoce. I panni del controverso Rochester sono vestiti alla perfezione dall’acclamatissimo Michael Fassbender, fresco vincitore della Colpa Volpi al Festival di Venezia per Shame di Steve McQueen. Judi Dench (Miss Fairfax), Jamie Bell (St.John), e Sally Hawkins (Mrs Reed) completano il sontuoso cast.

Nessuna ruffianeria per accaparrarsi il pubblico più giovane, ma tanto romanticismo, ambientazioni suggestive e una messa in scena a momenti quasi teatrale. I temi trattati sono universali e perlopiù tipici del romanzo di formazione, ma la storia d’amore tra Jane e Rochester è decisamente d’altri tempi, una passione repressa fino all’ultimo per ragioni morali e sociali, stroncata proprio quando è sul punto di esplodere. Jane Eyre è un lavoro indubbiamente ben confezionato, ma un’operazione del genere sarà ancora appetibile per il pubblico di oggi? Al box office l’ardua sentenza.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.