BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LA PROVA DEL CUOCO/ Le ricette, succulenti panini e il segreto della cacio e pepe

Il logo del programma di Antonella Clerici Il logo del programma di Antonella Clerici

Il secondo menù invece riprende piatti della tradizione marchigiana con una zuppa di pesce su crostoni e una crostata di ricotta e visciole, ciliegie selvatiche. La prova dura come sempre venti minuti. La zuppa di pesce deve essere preparata con una varietà di minimo sei pesci e si parte sempre dagli scarti, dalle lische delle triglie e dal merluzzo che vengono messi in acqua bollente con gli odori, carote e cipolle. Le seppie vengono cotte a parte in una padella. La panatura delle costolette di maiale viene composta con pan grattato, prezzemolo, mandorle e patate grattugiate. Prima la carne viene infarinata, poi passata in uovo sbattuto ed infine impanata e fritta. Per ultimare la cottura si possono mettere alcuni minuti in forno. La crostata viene fatta con pasta frolla, solitamente la proporzione e' di due uova e 150 grammi di burro. La ricotta viene setacciata con lo zucchero a velo e poi messa all'interno dello scafo di pasta frolla con l'aggiunta delle ciliegie preammollate, infine passata in forno. Viene svelato, infine, il segreto dei bucatini cacio e pepe che consiste nel passarli in padella dopo averli scolati con un po' di acqua di cottura della pasta e li' condirli con abbondante cacio e pepe.

© Riproduzione Riservata.