BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA SECONDA CASA NON SI SCORDA MAI/ Marchetti (Rcs), Mussari (Mps) e Zappia (Sky) si interrogano sul successo della trasmissione

Pubblicazione:

Fonte: Fotolia  Fonte: Fotolia

Mussari si è inoltre interrogato sull’efficacia delle regole esistenti nel campo della finanza, che a suo dire, sembrerebbe refrattaria a qualsiasi tipo di divieto di ordine etico-morale, per questo, rincara, c’è bisogno di una politica che non sia basata innanzitutto sulla convenienza. Rispetto ad un’ eventuale uscita dall’Europa, il banchiere fa capire che non ci sono alternative ad essa: “nessuno di noi è in grado di giocare la partita da solo, solo uniti possiamo vincere”.
A Zappia il compito di illustrare le nuove possibilità offerte dalla tecnologia che ha permesso negli anni di poter ampliare il pubblico delle pay-tv offrendo un servizio sempre più personalizzato e mirato. La nuova frontiera di Sky è quella di poter finalmente raggiungere i suoi abbonati ovunque vadano, non solo nella seconda casa, ma, si augura il delegato, perfino sulla spiaggia grazie alla diffusione di iPad e alla progettazione di Sky Go un’applicazione dedicata allo scopo. “Oggi le nuove generazioni sono nate multitasking, molto di più di quanto fosse abituata la mia” risponde Zappia alla domanda preoccupata di un giornalista dal pubblico, che chiedeva quanto sia proficuo “spezzettare” l’attenzione in così tante attività e così diverse, d’altronde a interessare, spiega il delegato di Sky, non è tanto una ricezione qualitativamente alta del loro contenuti televisivi, quanto la soddisfazione dei loro clienti che in genere si mostrano molto soddisfatti dai servizi offerti. E se per Zappia ogni smart phone può essere un televisore ideale per Mussari è una potenziale filiale, in grado di azzerare, se non il tempo, lo spazio che intercorre fra il cliente e la sua banca.

(Marco Faccoli)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.