BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL SEGRETO DELL’ACQUA/ Riassunto ultima (sesta puntata) 2 ottobre 2011. Per Angelo e Daniela un amaro finale

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Riccardo Scamarcio  Riccardo Scamarcio

Il segreto dell’acqua riassunto sesta e ultima puntata. Ancora colpi di scena e drammatici risvolti in Il segreto dell’acqua, la fiction di Rai Uno che si è conclusa con un coinvolgente episodio finale, di cui vi proponiamo il riassunto. L'agente Sergio Basso sembra sparito nel nulla: viene ricattato e minacciato. Sergio avvisa Angelo Caronia (Riccardo Scamarcio) e gli chiede aiuto. Il poliziotto e la squadra cercano di salvarlo, ma viene tesa un’imboscata: Sergio fa scudo ad Angelo per salvarlo e muore sotto il fuoco dei criminali. Angelo aveva avvisato Daniela (Valentina Lodovini) dell’imboscata che stavano per fare agli assassini di Adele. La poliziotta, che a causa della gravidanza ha lasciato il lavoro, non è convinta della scelta e del suo rapporto con Blasco. Intanto Blasco continua i suoi affari criminali e dice alla cameriera di controllare Daniela, la quale però si insospettisce delle attività del fidanzato e comincia ad indagare da sola. Intanto il padre di Angelo e Blasco affida a quest’ultimo la gestione delle sue attività illegali e il figlio accetta solo per poter salvare la sua fabbrica. Daniela fugge dalla residenza del fidanzato per raggiungere il commissariato e arriva proprio nel momento in cui i colleghi commemorano l’agente Sergio Basso, che aveva lasciato una lettera ad Angelo da leggere post mortem. Angelo decide di indagare a Levanzo per cercare di incastrare Lo Jacona e il padre. Adriana Ferrante e Santocastro, scopre Caronia, sono complici in affari. Daniela a notare ad Angelo che lui e Blasco sono molto simili: il poliziotto è costretto a rivelare a Daniela che lui e Blasco sono fratelli. Tra Daniela e Angelo torna la passione, ma vengono spiati da Blasco e dal padre; il ragazzo assicura al padre che il figlio che aspetta Daniela è suo; Santocastro dice al figlio che chiunque lo minacci, compreso Angelo, è una minaccia. Blasco dice a Daniela che sa che è stata al commissariato e lei gli contesta il fatto che lui aiuti suo padre. I due discutono, Daniela vorrebbe andarsene, ma Blasco non accetta. Corallo da una cartolina scopre che Lo Jacona è a Levanzo, così la squadra si reca sull’isola per indagare. Riescono a trovare Luigi, ma l’ingegnere scappa e precipita da una scala in una scarpata e muore. Intanto nelle cave continuano i lavori per arrivare al bacino. La moglie di Lo Jacona racconta ad Angelo che il marito aveva paura, ma la donna nono sapeva di chi; tra le carte lasciate dall’ingegnere il commissario trova uno strano disegno… Intanto lo psicologo aiuta Angelo a gestire il problema dell’aver scoperto chi è suo padre raccontandogli il mito di Crono, che salva il fratello dalla tirannia del padre. Mentre Caronia indaga sulla mappa con il condotto, che scopre essere un tratti sotterraneo che conduce all’acquedotto Daniela gli rivela che Blasco che sta lavorando in un sotterraneo.  Angelo ispeziona il sito sotterraneo e trova il foulard di Adele. (continua alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >