BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CARLA BRUNI/ E’ nata Dalia Sarkozy, la “première fille”

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Nicolas Sarkozy  Nicolas Sarkozy

Carla Bruni ha partorito: è nata la piccola Dalia, la "première fille" di Francia, figlia di Carla bruni e Nicolas Sarkozy. Fiocco rosa quindi all'Eliseo, che però ha fatto sapere che non ci sarà nessun annuncio pubblico perchè la nascita della bambina resta un fatto privato, dei coniugi Sarkozy. Il lietro evento, stando a qua nto riportano diverse fonti di agenzia, è avvenuto ieri sera tra le 19.00 e le 20.00 a Parigi, presso la Clinica de la Muette, vicino al Trocadero. Una nascita non facile da gestire per mamma Carlà, entrata in travaglio e ricoverata in clinica dalle ore 9.00 della mattina di ieri. Non è ancora ufficiale il nome della bambina, la notizia della sua nascita sta facendo il giro del web e dei social network, ma pare che a pochi minuti dalla nascita un'infermiera sia uscita dalla sala parto e abbia detto a una giornalista che la piccola Dalia (o Dalià) era nata, che mamma e neonata stavano bene. Nicolas Sarkozy non era presente al momento della nascita della figlia ed è riuscito a raggiungere la moglie e la bimba solo dopo le 23. Dpmenica ci sarà l'importante vertice di Bruxelles, così il Presidente di Francia era a Francoforte a prendere accordi con la Cancelliera di Germania Angela Merkel, ma appenna saputo il lieto evento, ha preso l'aereo per tornare a Parigi e prendere per la prima volta in braccio sua figlia. Una folla di giornalisti si è immediatamente asspietata introno alla clinica de la Muette per immortalare l'arrivo del neopapà e magari per cercare di avere qualche immagine della bambina. La parola d'ordine dell'Eliseo è "discrezione", tutto il periodo della gravidanza di Carla Bruni è trascorso nella massima riservatezza per cui è presumibile sarà difficile vedere copertimna di magazine con foto di mamma e neonata. L'unico a rivealre qualche dettaglio sulla gravidanza era stato Pal Sarkozy, il padre del presidente, che appunto aveva annunciato la futura nascita di un erede, aveva in seguito detto che il lieto eventi sarebbe potuto avvenire dal 3 ottobre in poi e aveva detto che sperava fosse una bambina, bella come la nuora. La Bruni, pare per scaramanzia, non aveva voluto parlare del perioso della gestazione e aveva detto di non voler conoscere il sesso del nascituro perchè preferiva avere una sorpresa. E la bella sorpresa è finalmente arrivata... (continua alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >