BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CINEMA E FAMIGLIA/ Un film può educare? La risposta in un libro…

Pubblicazione:

Il libro Cinema e famiglia  Il libro Cinema e famiglia

CINEMA E FAMIGLIA - Cinema ed educazione possono andare a braccetto? È la sfida cui si propone di rispondere il volume “Cinema e famiglia”, a cura della redazione di Sentieri del Cinema, che viene presentato stasera a Milano al Cinema Palestrina. L’esperienza cinematografica è sicuramente divertimento, spesso occasione di relax. Anche cultura di massa, legata a un grande business. Ma può essere anche cultura in un altro senso, di formazione della persona, un’occasione più o meno impegnativa, a seconda del prodotto, ma per imparare qualcosa, capire di più se stessi e la realtà.
E’ la proposta del volume dell’associazione Sentieri del Cinema, con cui festeggia il primo decennio di attività. Per l’occasione, sarà ospite della serata il medico e psicoanalista Luigi Ballerini che presenterà il libro insieme al presidente dell’associazione Beppe Musicco.
Il libro “Cinema e Famiglia” si propone come un'agile guida alla visione dei film insieme a tutta la famiglia. È infatti composto da 55 schede di film consigliati per tutti, grandi e piccini. La prefazione del volume è a cura di Domenico Pompili, sottosegretario della Conferenza episcopale italiana, e ha un titolo molto significativo rispetto al taglio del libro;  “Raccontare per educare: il medium cinema come messaggio”. Inoltre il libro comprende gli interventi di Beppe Musicco, presidente di Sentieri del Cinema (Il cinema: un'arte per la famiglia), di Antonio Autieri, direttore della rivista Box Office (Il cinema per famiglie, analisi di una situazione), Daniela Persico, critica e regista (Guardare un film insieme: come sceglierlo?) e l'intervista allo psicoterapeuta Guido Banzatti dal titolo Un cinema per educare.
Così l’associazione culturale, nata nel 2001, festeggia il suo decennale: Sentieri del Cinema è nata da un gruppo di persone appassionate di cinema, impegnate professionalmente nel mondo della promozione cinematografica. Sono giornalisti e critici cinematografici, animatori culturali, insegnanti e gestori di sale cinematografiche.



  PAG. SUCC. >