BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERVIZIO PUBBLICO/ Il promo del nuovo programma di Santoro, con Verdone e Antonello Venditti (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Ansa  Foto Ansa

Sta per partire "Servizio pubblico", il nuovo programma condotto da Michele Santoro a prendere il posto dell'ormai defunto "Anno zero". Un programma che come si sa va in onda grazie al contributo spontaneo degli spettatori, invitati a una sottoscrizione pubblica per sostenerne i costi, oltre naturalmente alcuni sponsor. Il programma va in onda sulla piattaforma Sky e su un numero di network collegati sparsi per la penisola, oltre che sul web tramite il sito ufficiale del programma. Per lanciare il programma, proprio sul sito di Servizio pubblico è stato caricato un video promo che ha lo scopo di lanciare la ormai imminente prima puntata, che sarà trasmessa il 3 novembre. Per l'occasione si sono offerti Antonello Venditti e l'attore/regista Carlo Verdone: il video comincia proprio con un fotomontaggio di Verdone seduto alla batteria il cui volto è stato rimpiazzato da un faccione sorridente di Silvio Berlusconi. Dopo poco la faccia del capo del governo sparisce e appare quella di Verdone, per poi fare irruzione anche Venditti. Si trovano in uno studio discografico e allegramente cantano una canzoncina che si intitola guarda caso Silvio ("Ti vedo triste non sei mai stato così(...); Silvio cosa farò senza di te. Mi riprenderò la vita, che ho vissuto insieme a te" cantano Venditti e Verdone). Il brano fa anche parte del nuovo disco di Venditti in uscita a fine novembre ei ntitolato "Unica". E' chiaro che il premier sarà l'obbiettivo preferito di Santoro come d'altro canto lo era ad Annozero. Nella prima puntata è infatti previsto un ampio servizio sul caso Ruby con una intervista a una delle ragazze che sarebbero state presenti ai supposti festini nelle residenze del capo del governo. Al momento secondo i dati diffusi dallo stesso Santoro, il programma avrebbe già ricevuto più di 200mila euro in sottoscrizioni, calcolando che viene richiesto un minimo di 10 euro a sostenitore ("Chiediamo a tutti 10 euro, una sorta di piccolo canone che però in questo caso si paga volentieri per vedere in onda il proprio programma preferito e non vedere cose che non c'entrano niente con i nostri bisogni e i nostri desideri") mentre i clic di visitaori registrati dal sito del programma sarebbero circa mezzo milione. Confermati all'interno del programam icollaboratori di sempre, Marco Travaglio , Giulia Innocenzi e Vauro, mentre mancherà Sandro Rutolo che sta preparadno un suo talk show televisivo.



  PAG. SUCC. >