BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

C'E' POSTA PER TE/ Claudio Amendola riuscirà a riunire una famiglia?

Pubblicazione:

Maria De Filippi ha condotto C'è posta per te  Maria De Filippi ha condotto C'è posta per te

C'E' POSTA PER TE: OSPITE CLAUDIO AMENDOLA - Stasera 29 ottobre è andata in onda su Canale 5 la settima puntata del people show ideato e condotto da Maria de Filippi "C'è posta per te" , uno dei programmi più seguiti dal pubblico italiano. I grandi ospiti della serata sono stati l'attore molto amato Claudio Amendola e il conduttore di quiz molto simpatico e professionale Gerry Scotti. Maria come sempre elegantissima nel suo abito nero all'inizio della puntata invia un video clip che raccoglie un pò tutte le migliori interpretazione sia di film sia di fiction del grande attore molto amato Claudio Amendola. Appena entra nello studio 2 di Cinecittà è subito accolto da una standing ovation e un importante applauso da parte del pubblico in sala soprattutto quando Maria evidenzia la fede portata da Claudio, fresco sposo di Francesca Neri.
La prima storia della trasmissione ha come protagonista Linda una giovane ragazza palermitana che vuole regalare alla mamma Antonella la gioia di salutare di persona il suo idolo per appunto Amendola . Antonella, la mamma di Linda ha deciso tanto tempo fa di separarsi dal marito perchè era violento con lei e sua figlia. Così le due donne Linda, la sorella e sua mamma hanno vissuto sempre da sole fino al 1 dicembre del 2007 quando la mamma decide di partire per andare a lavorare al nord per un lavoro sicuro e non più a nero.
Linda vive con sua sorella da quando aveva 17 anni e ha preso le redini di casa. Gianfranco il postino della trasmissione consegna l' invito alla signora Antonella che lavora a Vassena come operatrice socio sanitaria. La donna ha accettato l'invito di Maria e una volta entrata in studio acconsente all'apertura della busta e scopre che all'altro lato della busta c'è sua figlia. Inizia il primo momento emozionante della puntata: Maria siede vicino ad Antonella ed inizia a leggere la lettera di Linda e in contemporanea tanti bambini entrano portando regali e ricordi cari per Antonella come il peluche a cui Linda tiene tantissimo.
Lo stesso Claudio Amendola nelle varie inquadrature appare molto emozionato e coinvolto dalla storia molto triste di una madre e una figlia che vivono a più di 1000 chilometri di distanza perche al sud ancora oggi è difficilissimo trovare un impiego. Continua la lettura della lettera della ragazza che ringrazia la madre per il suo sacrificio e le chiede di non sentirsi in colpa perchè è assente durante la vita delle sue figlie e ipotizza un giorno un possibile avvicinamento in modo che entrambe possano lavorare insieme e recuperare il tempo perduto. Arriva il momento di Amendola che scende dalla scalinata dello studio e parla un po' della sua vita e del fatto che anche lui ha dovuto allontanarsi per vari motivi dalle sue figlie Giulia e Alessia quando erano molto piccole e comprende quindi il dolore di Antonella.
Lui è il regalo di Natale per Antonella perchè le è simpatico e le piace molto per la sua interpretazione de "I Cesaroni". La mamma si sente in colpa per non aver resistito come moglie, non essere presente nella vita delle figlie, per non aver dato alle ragazze una vera famiglia solida e presente, di aver fatto crescere troppo presto le sue figlie, per le sofferenze che hanno patito e di non poter dare alle figlie tutte le comodità ed il benessere di una famiglia di medio rango. Amendola prende un girasole da un vaso che li conteneva tanti e prende una busta rossa.



  PAG. SUCC. >