BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

QUARTO GRADO/ L'omicidio di Chiara Poggi, le ultime novità sul caso di Sarah Scazzi e la testimonianza della madre di Salvatore Parolisi

Quarto Grado, condotto da Salvo Sottile Quarto Grado, condotto da Salvo Sottile

La signora ancora stenta ad accettare la realtà di un delitto così atroce, tanto che "A volte - racconta - mi sembra che non sia vero, mi sembra che sia ancora viva, come se fosse uscita di casa come al solito per andare al lavoro o a fare la spesa e dovesse tornare a momenti". La madre di chiara è comunque molto determinata perchè, come racconta: “la nostra battaglia è per lei. Non si può morire a 26 anni così, senza che la giustizia metta davanti alle sue responsabilità chi le ha impedito di continuare a vivere”. In studio il generale dei RIS Garofalo insieme a Sabrina Scampini riproducono una parte della scena del delitto per mostrare al pubblico alle inconguenze del caso sui cui stanno indagando gli avvocati di accusa e difesa. 
Dopo la pubblicità sempre in diretta dallo studio Palatino di Roma, Salvo Sottile sottopone al pubblico televisivo l' identikit dell'uomo che ha attentato alla vita del vescovo di Firenze, Betori. A seguire c'è il caso di Yara Gambirasio, sulle indagini nel cantiere di Mapello e del dna ritrovato sugli slip della ragazza. In collegamento da Chignolo d' Isola , Giorgio Sturlese Tosi informa il conduttore sulle ultime indagini solo su due famiglie della zona grazie alla comparazione del dna. La trasmissione si conclude con i saluti dei conduttori Sottile e Scampini ai loro telespettatori ringraziando della loro partecipazione.

© Riproduzione Riservata.