BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IN MEZZ'ORA/ La Crisi si sposta sull'Ici: tutti contro Monti?

Pubblicazione:

Lucia Annunziata, conduttrice di In Mezz'Ora (Foto: ANSA)  Lucia Annunziata, conduttrice di In Mezz'Ora (Foto: ANSA)

In mezz'ora: la crisi - Questa puntata di In mezz'ora si apre con l'argomento del giorno, che è quello dell’ICI, la prima tassa che a quanto pare il nuovo governo Monti ha intenzione di rimettere. A Napoli, Maurizio Landini è andato a parlare direttamente con la Segreteria ed il Comitato Centrale della FIOM, che si è riunita oggi ed ha valutato il valore, a suo giudizio, del documento Monti. Lucia Annunziata chiede a Landini cosa nel pensa del fatto che Berlusconi farà una televisione politica a casa sua. Ma qual è la posizione della FIOM su Monti?
Landini esprime preoccupazione riguardo alle cose sentite oggi, perché si vede il rischio di una continuità troppo forte con i provvedimenti presi da governo fino ad ora. Ricominciare a dire che bisogna intervenire sulle pensioni non convince molto ad esempio. Non è questo quello che serve per fare cassa. Ma soprattutto non c’è un intervento sulla Patrimoniale. Altra cosa che non convince il Comitato Centrale della FIOM è il fatto di non dire nulla riguardo al lavoro. Oggi ci sono tante persone senza ammortizzatori sociali, ma pensare a due mercati del lavoro, cioè quelli già assunti ed i nuovi con altre regole, rischierebbe di mettere in discussione l’articolo 18. Ma qual è oggi il clima nella FIOM? Tutti contro Monti, o c’è un’apertura?
Landini dice che le persone considerano positivo il fatto che non ci sia più Berlusconi, però i metalmeccanici sono gente molto pratica e valutano quanto effettivamente verrà fatto. Servono elementi di cambiamento vero per una crescita seria che abbia una sua qualità.
LA CGIL oggi ha fatto delle dichiarazioni su quanto ha detto Mario Monti, che sono state tutte interpretate come disponibili, ma a giudizio dell’Annunziata, sulla patrimoniale e sull’ICI le posizioni sembrano essere molto vicine alla FIOM. La stessa CGIL ha dichiarato che serve la patrimoniale e non si deve intervenire sulle pensioni. Secondo Landini non è accettabile eliminare le pensioni di anzianità. Inoltre l’età di pensionamento medio in Italia è più alta della Germania. Sull’ICI la FIOM cosa dice? Se l’intervento affronta solo l’ICI vuol dire solo che molte persone si troveranno una tassa in più. Pagheranno in questo modo quelli che hanno già pagato .Serve invece una patrimoniale strutturale che affronti il problema della ricchezza. 



  PAG. SUCC. >