BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOMENICA CINQUE/ Cicchitto e Mussolini tra gli ospiti. Barbara D’Urso all’”Uno contro tutti”

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Oggi 20 novembre alle ore 14 è andata in onda una nuova puntata del programma domenicale di Canale 5 " Domenica 5 ". La prima parte "Dentro la notizia", è stata condotta dal direttore di Video News, Claudio Brachino , che anche oggi come sempre ha trattato temi di attualità come la politica italiana e l'economia europea. Ospiti in studio sono stati: il direttore di Tgcom Paolo Liguori, il giornalista Facci, Emanuele Fiano, del Partito democratico, Paolo del Debbio, Pietro Benocchi dei Cobas, Matteo Salvini della Lega Nord, il direttore del "Giornale" Sallusti, e in collegamento da Roma Alessandra Mussolini e Fabrizio Cicchitto (Pdl). Il primo argomento di oggi è stato lo scandalo Enav - Finmeccanica e il coinvolgimento di alcuni politici, tra cui il tesoriere dell’Udc; subito dopo si è passato ad analizzare la politica di Monti. Alessandra Mussolini ha votato contro il governo Monti in settimana perché non è si trova d’accordo con le manovre previste a breve. Brachino ha lanciato un servizio con l’opinione dei cittadini sulla reintroduzione dell’Ici. Paolo del Debbio ha introdotto nel dibattito anche alcuni ipotetici interventi sulle pensioni future. Sui sacrifici annunciati da Mario Monti, ha espresso il suo parere anche l'onorevole Cicchitto che supporta il neo premier. Dopo la pausa pubblicitaria ha preso la parola, Delbecchi giornalista del Fatto Quotidiano, che ha espresso delle perplessità sull'ipotetica alleanza tra partiti opposti.

In studio ci sono stati dei dibattiti molto accesi tra i vari ospiti e sono volate parole pesanti. Sallusti ha sottolineato che, ad oggi, le tasse pesano il 57% sullo stipendio di un cittadino comune. Il conduttore invia in onda un secondo servizio sullo sciopero organizzato dai Cobas, giovedì scorso, contro il nuovo esecutivo Monti a Roma, dove si sono verificati alcuni episodi di vandalismo. Il giornalista Facci,  ha esposto, invece, il proprio pensiero da lui stesso definito "cattivo" sulla situazione sociale attuale, sulla gioventù, e su alcuni esponenti politici presenti in studio. Salvini ha concluso il talk affermando che tutti, in realtà, sono un po’ contenti della caduta del governo Berlusconi. In seguito, protagonista dell’Uno contro tutti è stata Barbara D’Urso. Prima di entrare in studio, Claudio Brachino ha presentato un servizio riassuntivo sulla vita personale e la carriera televisiva della signora della tv pomeridiana. Dopo la pubblicità, il conduttore ha presentato il libro scritto dalla D' Urso "Tanto poi esce il sole" dove ha trattato il rapporto con i suoi figli, la morte della mamma, la sua infanzia. La donna ha parlato della sua lunga infanzia triste, i principi morali imparati dalla madre, il burrascoso rapporto con il padre. Nella vita di Barbara, si è insinuata Wanda,  una cliente del padre, avvocato, che pochi anni dopo la morte della mamma era divenuta la sua matrigna.

 

 



  PAG. SUCC. >