BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POMERIGGIO 5/ Le novità sull'omicidio di Sarah Scazzi e le ultime notizie su Salvatore Parolisi

Pubblicazione:

Barbara D'Urso a Pomeriggio 5  Barbara D'Urso a Pomeriggio 5

In studio sono stati ospiti di Barbara il fratello di Melania Rea, Michele Rea e sua zia Teresa Capone; in collegamento da Ascoli c'è stata la giornalista Alessandra Borgia, che segue il caso per la trasmissione "Quarto Grado". La signora Teresa è convinta della colpevolezza di Salvatore Parolisi mentre Michele spera che suo cognato non c'entri nulla con la morte di sua sorella. Barbara invia un servizio che ha riassunto una intercettazione telefonica intercorsa tra Salvatore e la sua amante Ludovica pochi giorni dopo la scomparsa di Melania dove la ragazza esterna la sua delusione nei confronti di Salvatore per le sue numerose bugie. 
La zia di Melania, Teresa ha espresso la sua opinione su Salvatore ed è fermamente convinta che sia stato l'uomo ad uccidere sua nipote, che non meritava di morire in un un modo così orrendo, e soprattutto che Vittoria aveva il diritto di avere una mamma. Dopo la pausa pubblicitaria, si è ritornati a trattare sempre in esclusiva, il caso Rea, e la conduttrice ha mandato in onda un secondo servizio che analizzava un'altra intercettazione telefonica intercorsa sempre tra Salvatore e Ludovica dove l'uomo chiedeva alla sua amante di tacere, negare il loro rapporto amoroso, di cancellare il suo contatto su messenger e facebook per evitare che gli inquirenti potessero arrivare a lei. 
E' intervenuta la giornalista Borgia che ha sottolineato che Salvatore ha chiamato Ludovica il 19 aprile quindi alcuni giorni prima del ritrovamento del cadavere di sua moglie Melania. E' il momento di un altro servizio girato dai giornalisti di Video News in incognita nei paesi di Melania e di Parolisi: Somma Vesuviana e a Frattamaggiore, in modo da capire il giudizio della popolazione sul delitto della giovane mamma: ovviamente i paesani di Salvatore difendono la famiglia Parolisi e Salvatore considerato un bravo ragazzo mentre i cittadini di Somma Vesuviana, città della defunta, sono convinti della colpevolezza di Salvatore e chiedono giustizia e la verità. 
Dopo la seconda pausa pubblicitaria, è intervenuto il parroco napoletano don Luigi Merola presidente della associazione "A voce de Creature" che combatte la camorra e aiuta le famiglie povere ed ha parlato del concerto che avverrà a Natale e la partecipazione della famosa cantante Fiorella Mannoia. 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >