BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POMERIGGIO 5/ Le vittime dell’alluvione a Saponara (Messina), le condizioni di Sabrina e Cosima Misseri, il tributo a Marco Simoncelli

Pubblicazione:

Il disastro a Messina  Il disastro a Messina

Pomeriggio 5: le vittime dell’alluvione a Messina, la situazione di Cosima e Sabrina Misseri e l’omaggio a Marco Simoncelli a un mese dalla morte. A Pomeriggio 5 tanta cronaca nella prima parte della puntata odierna. A cominciar dagli aggiornamenti e gli sviluppi in tempo reale sulla tragedia di Saponara, nel Messinese, zona devastata da una fortissima alluvione. Ma non manca il gossip con Filippo del Gf 12. La prima notizia riguarda la cronaca: il maltempo ha colpito ancora nel Messinese. La prima vittima certa è un bambino di 10 anni, seguita da altre due, un padre e figlio. Un servizio mostra il disastro creato dal fango. Inviato a Saponara, c’è il giornalista Massimiliano di Dio, con i cugini di Luca, il bambino intrappolato e deceduto: il bimbo era con la madre e il compagno quando la tragedia ha colpito. I due genitori sono ora in ospedale. La cugina non riesce a trattenere le lacrime mentre racconta: spiega anche che la mamma è incinta, ma che a quanto pare, non ci sono complicazioni sulla gravidanza. La d'Urso mostra una raccolta di video shock dell'inondazione di acqua e fango: filmati amatoriali fatti dagli stessi testimoni della tragedia. Si sentono, tra l'altro, anche le urla dell'operatrice video, ormai non più in una postazione sicura. Aggiornamenti sul delitto della piccola Sara Scazzi: da Roma, Francesca Cenci aggiorna sullo stato di Sabrina Misseri e Cosima, che per cui è stata fatta richiesta di scarcerazione. La Procura non solo non ha accolto la richiesta, ma addirittura parla di un ruolo "attivo" di Cosima nella dinamica dell’omicidio. Michele Misseri viene nuovamente intervistato in merito a delle intercettazioni che lo vedrebbero accusare Sabrina. Lui nega, spiegando che si tratta solo di un fraintendimento avvenuto nella traduzione delle stesse dal dialetto all'italiano. Continua ad autoaccusarsi, scagionando peraltro anche il nipote e il genero. Anche la mamma di Chiara Poggi ha parlato a Pomeriggio 5: sono stati chiesti 30 anni per Alberto Stasi, in un'udienza durata 9 ore. Si rendono inoltre necessarie due nuove perizie: vanno rianalizzate le macchie di sangue, le impronte ed uno strano sms risalente alla sera prima dell'omicidio. E' già passato un mese dalla morte di Marco Simoncelli: un video fa da tributo per celebrarne la scomparsa e mantenere viva la memoria. Continua la saga tra Al Bano e Romina Power: anche il figlio è stato intervistato a Telecinco in Spagna. Egli parla di un'infanzia incredibile, e nega che vi fosse odio tra Ylenia e il padre. La stessa versione viene confermata dalla figlia, che lo definisce la sua forza. Romina jr preferisce invece non prendere posizione. Dalla cronaca, si passa al gossip: entra in studio l'ultimo escluso della casa del Grande Fratello 12, Filippo Pongiluppi. Viene definito in un video come uno dei personaggi più controversi dell'attuale edizione, anche per via della sua ricercata "leadership" all'interno del gruppo e della storia con Floriana, definita più che altro "di copertura". L'intervista a Filippo comincia mostrandogli dei guantoni: la sua passione maggiore, come dirà il ragazzo, è la boxe. Vi dedica infatti molte ore al giorno. Barbara gli chiede se voglia parlare della madre, che non sta bene da molti anni. Con commozione, egli accetta di farvi riferimento. Nella casa, Filippo ha sempre portato con se una lettera, chiedendo al Gf di poterla leggere, ma vedendosi puntualmente negare il permesso. In diretta, egli rivela che la lettera è della sorella: visto che la porta con se, la legge in diretta. Si tratta di una serie di raccomandazioni che Veronica (cosi si chiama la sorella) gli ha fatto prima che egli potesse entrare nella casa. Anche in questo caso, Filippo non riesce a nascondere la commozione. In studio, entra un altro regalo: un peluche regalatogli da Bianca, la nipotina. Con se, il peluche porta una letterina con le parole della piccola. All'improvviso, Bianca entra in studio sulla sua bici, ed assieme a lei la sorella. La bimba è visibilmente imbarazzata e preoccupata. (continua alla pagina seguente)



  PAG. SUCC. >