BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

C'E' POSTA PER TE/ Ospite Emma Marrone per far dire "Ti amo" a una ragazza

Pubblicazione:

Maria De Filippi (Foto: ANSA)  Maria De Filippi (Foto: ANSA)

C'è posta per te: ospite Emma Marrone - Questa sera a "C’è posta per te" c’è ospite Emma Marrone, protagonista di una storia molto triste. Emma già quando entra in studio appare molto tesa e Maria glielo fa subito notare, evidenziando il fatto che la cantante è sempre molto agitata quando va ospite a "C'è posta per te". Emma spiega così che si tratta di una reazione che le viene naturale, per via del fatto che lei ha sempre guardato da casa questo programma, appassionandosi moltissimo alle singole storie, e quindi ogni volta che si trova ad essere invitata da Maria, si sente davvero molto emozionata. Anna è la protagonista della storia in cui Emma farà da sorpresa. Anna è una ragazza di 24 anni che vive con il suo fidanzato Antonio, ma ha sempre paura di dirgli “ti amo” perché da un po’ di tempo combatte con una malattia che le fa tanta paura. Lei lo ha detto ad Antonio e da quel momento lui non l’ha più lasciata e si prende cura di lei ogni giorno, senza farle mai mancare nulla e riservandole ogni attenzione possibile. 
Anna si rende conto che stare con una ragazza malata non è affatto facile, soprattutto alla loro età, perché lei non può uscire la sera come fanno tutti i loro coetanei e spesso sta male. Diverse volte, quando sono soli, i due progettano il loro matrimonio ed Anna dice ad Antonio che lei accetterà di sposarlo solo se lui glielo chiederà in ginocchio. Anna lo ama tanto e stasera vuole ringraziarlo. Antonio vive a Massafra, in provincia di Taranto, ed il postino gli va a consegnare l’invito. 
Lui accetta ed entra in studio. Anna può dunque dirgli ora tutto quello che sente, ma soprattutto vorrebbe riuscire a dirgli “ti amo” guardandolo finalmente negli occhi, cosa che normalmente non riesce a fare. Maria si siede accanto ad Antonio per leggergli la lettera scritta da Anna, che parla dell’amore che prova per lui. 
Agli inizi della loro storia, quando si conobbero Antonio chiese ad Anna di dirgli cosa provava per lui, ma lei mentì per metterlo alla prova e misurare il suo amore per lei. I due stavano poi a telefono pomeriggi interi, perché lei voleva vedere se lui riusciva a resistere. La ragazza non sapeva però che quelle prove non avevano senso, perché purtroppo delle prove ben peggiori sarebbero arrivate qualche tempo più in là ed Anna non immaginava che Antonio le avrebbe superate come un vero campione olimpionico. 
È difficile mettere in fila le parole per esprimere i propri sentimenti, ma Anna questa sera vuole provarci. La ragazza ricorda così del giorno in cui disse ad Antonio della malattia che le era stata diagnosticata. Nessuno al mondo sa accudirla come fa lui ed è attento a tutte le medicine. Se pian piano nel cuore di Anna tutto il bello del mondo diventava secco come le foglie d’autunno, il suo fidanzato è riuscito a ridare smalto alla sua vita. Ad Antonio non importa se tutto non sarà rose e fiori e se non potranno avere figli loro, perché lui dice che è bellissimo anche poterne adottare. 
Antonio fa progetti senza smettere mai ed esulta alle notizie buone del medico. Ma ci sono tre piccole cose che lei vuole dirgli stasera. La prima cosa è che quando lui le dice "ti amo" lei sente i fuochi di artificio, anche se poi Anna non riesce a dirgli la stessa cosa se non sottovoce ad all’orecchio perché non regge il suo sguardo. E proprio ogni volta che lui la guarda lei fa confusione, qualsiasi cosa stia facendo, perché quello sguardo è la sua vita. La terza cosa che gli vuole dire è “si”. Dalla scala scende dunque Emma che darà ad Antonio delle istruzioni precise. Antonio è timido ed introverso ma è molto coraggioso, proprio come Emma. Emma crede che questi due ragazzi siano l’esempio di una delle cose bellissime che ancora esistono. La cantante, che dice di essere molto credente, pensa da parte sua che Dio a volte decida di mandare queste "croci" solo a quelle persone che possono essere in grado di sostenerle. Emma per sua esperienza personale sa che quando ti vengono date queste notizie ti crolla il mondo addosso. Ma anche la mamma di Emma ad esempio ha avuto lo stesso male di Anna, eppure adesso sta bene. 
Emma ha portato un regalo per Antonio. Si tratta di un bel televisore 46 pollici con lettore dvd e con un po’ di film horror e di storie d’amore da guardare. Interviene poi nuovamente Anna, che vuole dire Antonio un grazie perché le sta sempre accanto, un grazie perché lui è così proprio come lei lo vuole. Ma Anna vuole fargli anche una richiesta, non vuole più sentirsi chiedere continuamente come sta, ma vorrebbe che anche Antonio ogni tanto potesse dimenticarsi della sua malattia.



  PAG. SUCC. >