BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Chi l’ha visto?: l’assassino un figlio illegittimo? Melania Rea: le pressioni dell’amante su Parolisi, prove “deturpate”?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Ansa  Foto Ansa

Il signor Giovanni Mafrolla, il 24 luglio 2011 ha ricevuto una chiamata della polizia, che lo invitava a riconoscere i resti di un cadavere: si trattava di suo figlio, sparato con molta probabilità da un fucile da caccia. Ignoto l'assassino, e l'unico sospetto ricade su un amante della sua ragazza, peraltro incinta, anche se non si sa chi dei due sia il padre.

Dopo quindici anni, importanti novità riguardano l'omicidio di Nada Cella: in collegamento la mamma Silvana. Pare che sia stato trovato un frammento di DNA sui vestiti della vittima, e che questo corrisponda a una donna ancora sconosciuta. La trasmissione si è poi recata da Soracco, il commercialista per il quale la ragazza lavorava, facendosi consegnare il computer della vittima, per farlo analizzare dalla procura.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.