BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALIALAND/ Maurizio Crozza e l’esilarante satira sulla Manovra Monti, con le imitazioni di Montezemolo, Napolitano e altri

Pubblicazione:

Maurizio Crozza  Maurizio Crozza

E' il momento del Presidente Napolitano. La scena si apre con il Presidente che sta sistemando il puntale sull'albero di Natale con la stessa precisione con cui ha sistemato il governo tecnico.

Gongola degli applausi ricevuti alla Scala e per il ritorno alla tranquillità in Europa, ma il primo corazziere subito smorza il suo entusiasmo facendogli leggere i titoli dei giornali sull'imminente esplosione dell'Europa. Lo sketch va avanti tra la presentazione del libro del Presidente e la preparazione del discorso di fine anno, discorso interrotto sulla parola equità, laddove Crozza-Napolitano deve scontrarsi su tutti i provvedimenti mancati del governo. Un altro rospo da ingoiare, per lui e per gli Italiani, infatti gli viene portato un bel panettone a forma di rospo.

Ospiti di Crozza- Marzullo stasera Maurizio Gasparri presidente del gruppo parlamentare del Pdl al senato e Carlo Galan, ex ministro della cultura del governo Berlusconi.

L'intervista ai due prosegue con i consueti toni satirici e tocca il suo apice quando Gasparri, davanti alla domanda di Crozza-Marzullo su cosa ne pensi dell'affermazione di Berlusconi che ieri ha dichiarato che gli italiani sono benestanti, afferma che, confrontati a quelli di 40 anni fa, gli italiani di oggi sono effettivamente benestanti.

Il pubblico comincia a vociferare e fischiare l'imperterrito politico che continua a difendere le sue affermazioni.

La trasmissione si conclude come al solito con Kazzenger e i suoi perché.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.