BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOMENICA 5/ Pensioni e privilegi al centro del dibattito

Pubblicazione:

Federica Panicucci  Federica Panicucci

DOMENICA 5: PENSIONI E PRIVILEGI - Oggi 11 dicembre alle ore 14 è andata in onda una nuova puntata del programma domenicale di Canale 5 " Domenica 5 ". La prima parte " Dentro la notizia " è condotta dal direttore di Video News, Claudio Brachino , che anche oggi come sempre ha trattato temi di attualità come la politica italiana attuale, la manovra finanziaria del premier Monti e l'economia europea. Ospiti in studio sono stati: Paolo Liguori direttore di Tgcom, Mario Giordano, Vittorio Sgarbi, Matteo Salvini per la Lega Nord, Paola de Micheli esponente del partito democratico, Nunzia de Girolamo per il Pdl, Augusto Rocchi esponente del partito della Rifondazione Comunista e Piero Sansonetti direttore del giornale " Calabria ora ". Il primo tema affrontato è stato lo stipendio dei parlamentari, che non è stato intaccato dal provvedimento Monti mentre si è intervenuto su pensioni, carburante e tasse come Ici ed Irpef a carico dei comuni cittadini italiani. Da subito sono intervenute nel dibattito sia la de Micheli sia la de Girolamo che hanno affermato che loro sono le prime a dare il buon esempio perchè da gennaio non percepiranno più il vitalizio.
La parola è passata poi a Vittorio Sgarbi che ha sottolineato che lui di sua spontanea volontà ha rinunciato allo stipendio di sindaco della città di Salemi, ma per il fatto che per 20 anni è stato un parlamentare e senatore percepisce attualmente una pensione di circa 5000 euro al mese; Augusto Rocchi ha affermato che il 90 % dei parlamentari sono liberi professionisti e lavorano pochissimo magari con dei collaboratori pagati in nero. Sansonetti in collegamento video dalla sede del suo giornale, ha detto che lo stipendio di chi guadagna oltre 200.000 euro all'anno non viene tassato mentre lo si potrebbe fare come avviene per esempio in America. Dopo la pubblicità si è continuato il talk affrontando il caldo argomento delle pensioni che per i politici Italiani sono le più alte rispetto alle altre nazioni europee; Brachino ha inviato un servizio molto significativo che ha riassunto la vita di una comune pensionata romana la signora Anna che a 77 anni e percepisce meno di 500 euro al mese necessitando dell'aiuto finanziario delle sue due figlie.
A seguire è intervenuto Salvatore Padula caporedattore del giornale " Il Sole 24 ore " che ha dato alcune delucidazioni sul tema della pensione di anzianità e le regole per percepirla. Dopo il secondo stop pubblicitario il direttore Liguori ha esposto la questione del limite fino a 1000 euro per il denaro contante e l' obbligo per i pensionati di aprire un conto corrente per depositare la rimanente somma della pensione se questa supera i 500 euro; tutto questo favorirà soprattutto il sistema bancario. Un servizio inviato dal conduttore ha descritto l'introduzione dell' Ici ora definita Imu sulla prima casa e le ulteriori tariffe sugli altri immobili; un giornalista di Video News ha raccolto le impressioni dei cittadini intervistati sulla manovra per le strade di Roma e i giudizi sono molto negativi.



  PAG. SUCC. >