BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LA7/ Mentana ritira le dimissioni: "Doveroso" (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto ImagoEconomica  Foto ImagoEconomica

Enrico Mentana, dopo il clamoroso annuncio di ieri, ritira le dimissioni da direttore del tg di La7. L'annuncio lo ha fatto lui stesso sulla sua pagina Facebook. Il motivo sta nella dichiarazione espressa dall'assemblea dei giornalisti del tg di La7 che si è pronunciata in modo contrario dissociandosi dalla denuncia fatta dall'Associazione stampa romana. La ricostruzione dell'episodio. Mentana aveva apertamente protestato contro la denuncia fatta dall'Associazione della stampa alla magistratura nei confronti dello stesso giornalista, per essersi rifiutato di leggere un comunicato sindacale. E aveva annunciato di dimettersi dal suo ruolo di direttore del tg. In serata, l'Assemblea aveva fatto sapere che non era stata fatta alcuna denuncia nei suoi confronti: di fatto, la denuncia, da quello che si è capito, non era ancora materialmente stata inviata. A questo punto Mentana dichiarava di voler prendere tempo e di aspettare l'evolversi della situazione. Poi è arrivato il comunicato dei suoi giornalisti, che si dichiaravano contrari a una eventuale denuncia. Una denuncia definita sbagliata e che non deve essere inviata. A questo punto Mentana fa sapere che la dissociazione così evidente da parte dei suoi giornalisti chiarisce che non c'è ostilità nei rapporti con la redazione, "segno di considerazione e di affetto che sarebbe folle non raccogliere. Mi sembra doveroso quindi ritirare le dimissioni". Aggiunge Mentana che "fioccheranno le dietrologie, ma chi se ne frega: anche la maggior parte di voi mi ha consigliato di non lasciare incompiuto il lavoro a La7. Avanti, quindi, senza più ombre". Nella sua prima dichiarazione infatti Mentana aveva fatto sapere che con una così evidente ostilità nei suoi confronti, non gli era possibile continuare a lavorare con i giornalisti del tg La7. Mentana poi parlando stamane al programma del direttore di Libero Maurizio Belpietro ha anche spazzato ogni gossip che voleva la sua mossa come un avvicinamento alla direzione del tg di Rai Uno, dopo il licenziamento del direttore Minzolini.  "Lascerei La7 solo per un nuovo progetto editoriale fuori dai circuiti tradizionali" ha detto al proposito. L'episodio ha avuto anche un contorno economico, la notizia delle dimissioni di Enrico Mentana aveva avuto anche un effetto sulla Borsa: il titolo di Telecom Italia perdeva immediatamente ben il 6% del suo valore e a fine giornata rimaneva in perdita del 3,74%.  Una brutta botta che ha fatto esprimere alla società la sua "ampia solidarietà" al giornalista. In tutta questa faccenda è comunque definitivamente apparso chiaro che a voler denunciare il giornalista non erano i sindacati, come si era detto in un primo momento, ma la sola Associazione della stampa romana.



  PAG. SUCC. >