BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

KALISPERA/ Paolo Simoncelli e Kate Fretti: il primo Natale senza Marco” e il ricordo (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Marco Simoncelli "Sic"  Marco Simoncelli "Sic"

Kalispera: Paolo Simoncelli e Kate Fretti, (video) il ricordo di Marco. A Kalispera sono stati ospiti il papà di Marco Simoncelli e Kate Fretti, che hanno raccontato come hanno vissuto questo due mesi dalla morte di Sic, che ha commosso tutta l’Italia, scomparso il 23 ottobre in un incidente a Sepang, in Malesia. Sarà il primo Natale senza Marco, “sarà terribile”, ha detto Paolo Simoncelli, che tuttavia ha ammesso che, anche nei momenti più duri, insieme a sua mogli Rossella non ha dubbi: rifarebbero tutto ciò che hanno fatto perché Marco quando correva era felice. Ancora una volta un dolore forte, rivelato dagli occhi umidi, ma ancora una volta dignitoso e carico di speranza. Il momento dell’intervista e Simoncelli  è iniziato con un video commemorativo del grande campione dove sono state riprese tutte le sue vittorie e i momenti allegri vissuti con gli amici di scuderia e con il grande Valentino Rossi . La mamma e il papà di Marco, Paolo e Rossella hanno fondato da poco un' associazione con un sito internet "MarcoSimoncellifondazione.it " per raccogliere dei fondi allo scopo di aiutare i familiari di giovani ragazzi ex motociclisti che hanno subito gravi incidenti autostradali o hanno subito danni permanenti . Paolo Simoncelli è il primo ad essere intervistato da Signorini che ha chiesto come sarà trascorrere il primo Natale senza Marco. Paolo ha raccontato che sarà terribile ma è incredibile come la gente riesca dare loro forza tanto ogni giorno ricevono amici, e tifosi di Marco. Il conduttore passa poi a descrivere il rapporto di simbiosi di padre e figlio che sembravano due fratelli ma non mancavano le discussioni accese dopo ogni gara; papà Paolo seguiva il figlio ovunque dall' età di 7 anni. L' ultima immagine che Paolo ha di Marco, ha raccontato ad Alfonso, e che lo ha turbato molto essendo lui molto superstizioso è stato vedere l' asciugamano giallo di suo figlio messa al contrario sulla moto alcuni minuti prima della partenza a Sepang. Paolo ha avuto un presentimento, ma non si sarebbe mai aspettato di saperlo morto dopo pochi minuti dalla partenza. Marco Simoncelli amava tantissimo la sua Coriano dalla natura ai concittadini. Alfonso Singorini invia un servizio girato dal giornalista Gabriele Parpiglia che ha raccolto le impressioni dei cittadini di Coriano e dei suoi migliori amici di infanzia e amici di squadra. Al termine è giunta in studio anche Kate Fretti, la giovanissima fidanzata. Dopo la pubblicità la ragazza ha afermato che è stata molto gelosa del suo uomo soprattutto dopo la vittoria del mondiale avvenuta nel 2008 tanto da proprorsi come hostess ad ogni gara, per non lasciarlo libero. Ha raccontato poi di un particolare natale passato insieme a Bergamo perchè lei lavorava e non poteva raggiungerlo a casa; Kate dopo il tragico epilogo ha deciso di andare a vivere con i genitori di Marco e ha trovato lì un impiego. La ragazza ha sognato Marco circa due settimane e insieme parlavano della loro futura casa dove sarebbero dovuti andare a vivere insieme. La loro canzone preferita è " Sognami " tanto che in collegamento telefonico è intervenuto Biagio Antonacci che ha raccontato i particolari della canzone ed il significato del testo ovvero quella dei defunti che anche dopo la morte ci sono sempre vicini e vogliono che i loro cari vivano la vita con un forte senso di rispetto. Per Antonacci, Paolo Simoncelli ha dato una grande insegnamento per come ha accettato una tragedia e il loro dolore. (continua alla pagina seguente) Leggi qui le altre interviste della puntata.

 

Leggi le nuove anticipazioni su UeD



  PAG. SUCC. >