BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PORTA A PORTA/ Fornero e Bonanni a confronto: articolo 18 e pensioni, il Ministro fa marcia indietro?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Ansa  Foto Ansa

Il ministro Fornero ha preso parole per spiegare che il nostro Paese non è cresciuto, è molto statico, con poca possibilità per i giovani di lavorare; a rischio di un default economico. Patrizia D' Agostino una semplice signora del pubblico ha sottoposto un quesito alla Fornero sull' inidicizzazione della sua pensione che è di 1650 euro al netto; la risposta che ne è scaturita dalla Fornero è che lei è una di quelle persone a cui il governo ha chiesto un sacrificio; c'è stato un piccolo excursus sulla legge patrimoniale ed il debito pubblico a cui si è dovuto far fronte magari compiendo alcuni errori. Dopo la pubblicità il conduttore ha mostrato dei pannelli video sulle manovre adottate e gli aumenti previsti per l' anno venturo che influenzeranno la vita di ogni Italiano medio che per assurdo percepisce il salario più baso dell' Unione Europea.

Sulla questione Finmeccanica il ministro ha affermato di essere fiduciosa sull' intesa trovata con i sindacati di Fiom, Cigl: da una domanda da studio sulla pensione per un lavoratore part time Elsa Fornero ha indicato l' idea di una pensione associata integrativa scaturita da un surplus di reddito; su questo caso il ministro è stata accusata di essere troppo disponibili per le agenzie di assicurazioni private ma ha sottolineato che è al vaglio delle modifiche per tutelare i giovani lavoratori e i disoccupati con età superiore ai 30 anni e la loro pensione considerando i 40 anni di contributi minimi. Sulla vicenda delle pensioni Bonanni ha preteso stabilità ed equità per il sistema delle pensioni e ha proposto di mettere in atto il sistema tedesco ovvero quello di legare la pensione alla propria produttività aziendale.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.