BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RICETTE DI CAPODANNO/ Da I menù di Benedetta il cotechino in crosta con lenticchie e altri piatti per cenone di San Silvestro o pranzo (video)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La popolare anchor woman dei fornelli  La popolare anchor woman dei fornelli

RICETTE DI CAPODANNO – Da I Menù di Benedetta le ricette per un buffet per il pranzo di Caposdanno 2012 o per il Cenone di San Silvestro che chiuderà il 2011. Si tratta di ricette, come il cotechino in crosta con lenticchie, che sanno unire alla tradizione gastronomica tipica delle feste ancora più gusto e creatività. Benedetta Parodi presenta come prima ricetta una spuma di tonno: occorrono, tra gli ingredienti, 250 ml di acqua e dado per la gelatina. Mentre l'acqua si scalda, prepara la besciamella che deve essere molto densa con 60 grammi di burro e 60 grammi di farina, 400 ml di latte e sale. Scioglie la gelatina e spegne il fuoco aggiungendo 200 di acqua e Marsala secco. Lascia raffreddare e poi mette in frigo. Intanto frulla due scatolette di tonno sott'olio sgocciolato con poche acciughe, un cucchiaio di senape, un ciuffo di prezzemolo, ed un pizzico di besciamella. Incorpora la restante besciamella e 1 dl di panna fresca montata per rendere l’impasto più spumoso. Adagia la pellicola in una ciotola e versa il composto mettendolo in frigo per un intera giornata. La spuma deve essere abbastanza morbida, intorno sistema la gelatina in pezzetti, olive verdi e sottaceti. Benedetta Parodi oggi ospita duee amiche dell'università con le quali ha condiviso il suo appartamento a Milano: Caterina ed Annalisa. Le ragazze le portano in regalo le tazze che usavano per fare colazione insieme. Annalisa si cimenta in un aspic alla frutta: si spremono due arance , si mettono 4 dl di acqua in un pentolino sul fuoco e si aggiungono 150 grammi di zucchero, mentre 4 fogli di gelatina sono in ammollo in acqua fredda. Una volta che lo sciroppo bolle si aggiunge il succo d'arancia, un goccio di rum e la gelatina strizzata. Il tutto va lasciato riposare per qualche minuto. In uno stampo di silicone per plum cake si mette la frutta scelta: more, lamponi e fragole e si versa la gelatina sulla frutta. Si fa raffreddare e poi si pone in frigo per quatto o cinque ore. Si guarnisce il composto con la frutta restante ed un tocco di zucchero a velo.

Benedetta Parodi si dedica quindi alla preparazione della tavola. Poiché si tratta di un buffet i bicchieri si mettono sparpagliati. Per avvolgere i tovaglioli blu prende del filo formato da piccole perline. Poi crea delle palle trasparenti che saranno dei contenitori per un perizoma rosso benaugurante che regalerà alle ospiti. Le ragazze guardano insieme delle foto del loro passato.

Benedetta si cimenta in uno zuccotto di ziti. Per prima cosa si scolano gli ziti direttamente nel lavandino e non nello scolapasta e poi si passano sul tagliere perché devono essere unti in modo che non si appiccichino. In una padella mette un goccio di olio, uno scalogno e pancetta dolce a dadini e fa tostare il tutto con 200 grammi di verdura a scelta. La conduttrice opta per i broccoletti che ha già lessato e li fa insaporire con sale e pepe. Prende una forma per lo zuccotto che possa andare in forno, la imburra e fodera con il pangrattato, sul fondo mette della carta forno. Unisce un uovo e qualche cucchiaio di acqua e passa gli ziti in acqua e uovo, adagiandoli nel tegame creando una sorta di base. Le pareti si devono rivestire piano piano. Posizionala farcia al centro, gli ziti a pezzi con cubetti di mozzarella, 250 grammi di besciamella, due manciate di parmigiano. Unisce il tutto e lo versa delicatamente e poi chiude con gli ziti avanzati messi a girandola. Mette sopra pangrattato, parmigiano e riccioli di burro ed inforna per 40 minuti a 180 gradi.

Le ragazze vanno da Alessandro il barman per la preparazione di un cocktail, un long drink. Si riempie di ghiacchio un bicchiere alto, si aggiunge liquore alla pesca e spumante, si miscela il tutto con un cucchiaio lungo con sciroppo al lampone e due lamponi.

Benedetta sforma gli ziti con attenzione, mettendo prima dentro un piatto piccolo e poi rigirando il tutto in un piatto grande da portata, e rimuovendo la carta da forno centrale. La Parodi ringrazia e saluta le sue amiche e si accinge a preparare il cotechino in crosta con la pasta del pane e foglie di bieta o verza. Continua alla pagina seguente

 

Leggi le ricette spagnole per Capodanno 2012

Leggi le ricette giapponesi per il Capodanno 2012



  PAG. SUCC. >